Targa Energetica

La targa energetica riporta la classe energetica dell’edificio o dell’unità immobiliare sul quale è esposta e ha lo stesso periodo di validità dell’APE a cui si riferisce.

Sono previsti due modelli di targa energetica:

a) uno per le classi A4, A3, A2 e A1;

b) uno per le classi B, C, D, E, F e G;

La dimensione della targa, in formato verticale, per entrambe le tipologie, è 150 mm x 210 mm.

Per le targhe relative ad APE redatti prima del 1° luglio 2017, ovvero dell’applicazione della d.G.r. 1824/2016, si applicano i modelli previsti dalla d.G.r. 1062/2011.

Al termine della validità dell’APEècomunque possibile lasciare affissa la targa energetica.

Questa deve essere, invece, obbligatoriamente rimossa ed eventualmente sostituita qualora venga redatto un nuovo APE e la classe energetica sia diversa rispetto a quella riportata sulla targa, al fine di fornire la corretta informazione sulla prestazione energetica dell’edificio.

Qualora il nuovo APE riporti la medesima classe energetica di quello precedente, la targa può essere mantenuta, previo invio al COA energia del modulo sotto riportato a mezzo servizio postale, mediante raccomandata A/R, indirizzata a “COA energia c/o Finaosta S.p.A. - casella postale 285 - Ufficio Aosta Ribitel - 11100 AOSTA”, tramite PEC all’indirizzo coaenergia@legalmail.it,  oppure a mano presso lo Sportello “Info Energia Chez Nous” del COA energia. 

 

La targa energetica non è utilizzabile su edifici diversi da quello a cui si riferisce.

 

COME RICHIEDERE LA TARGA?

E’ possibile richiedere la targa energetica per tutti gli edifici certificati qualunque sia la classe riportata nell’attestato.

La targa energetica è rilasciata dietro pagamento di un importo pari a euro 15 (IVA inclusa). Nel caso di richiedente assoggettato a meccanismo di scissione dei pagamenti (rif. art.17ter del DPR 633/72) il costo della targa è da corrispondere al netto di IVA. Il pagamento della targa dovrà essere effettuato dal richiedente in contanti o tramite bancomatpresso gli uffici di Finaosta S.p.A. contestualmente alla presentazione della richiesta o al ritiro della targa.

La richiesta deve essere presentata dal proprietario dell’unità immobiliare o dell’edificio. Nel caso di comproprietà, il richiedente deve essere munito di apposita delega da parte dei comproprietari.

Può anche essere presentata un’unica richiesta per il rilascio di più targhe energetiche relative ad unità immobiliari appartenenti ad un medesimo fabbricato. In tal caso la richiesta deve essere presentata dall’amministratore di condominio o dal proprietario di una delle unità immobiliari munito di delega dei proprietari delle altre unità immobiliari.

Per compilare il modulo per la richiesta della targa sull’apposita sezione del Portale Beauclimat CLICCA QUI.

 

Il modulo per richiedere la targa energetica, debitamente compilato, firmato e corredato degli allegati necessari, deve essere consegnato al COA energia mezzo servizio postale, mediante raccomandata A/R, indirizzata a “COA energia c/o Finaosta S.p.A. - casella postale 285 - Ufficio Aosta Ribitel - 11100 AOSTA” oppure a mano presso lo Sportello “Info Energia Chez Nous” del COA energia.

 

DOVE RITIRARE LA TARGA?

Il COA energia contatta il richiedente per avvisarlo della disponibilità della targa, previa verifica della validità dell’APE a cui si riferisce, nonché della completezza, correttezza e unicità della domanda.

Il ritiro della targa energetica deve avvenire di persona, con possibilità di delegare un soggetto terzo al ritiro, compilando, sulla sezione dedicata del Portale Beauclimat, l’apposito modulo. Non è previsto l’invio postale della targa a domicilio.

Il COA energia, contestualmente alla consegna della targa, fornisce una scheda di accompagnamento che attesta la rispondenza tra la targa e l’attestato dichiarato nel modulo di domanda.

Non sarà possibile richiedere ulteriori targhe per un APE già associato ad una targa. Non è possibile richiedere duplicati.

 

Energia



Torna su