PTP
Il Piano è un "quadro di riferimento" complessivo che, stabilendo regole, fornendo indirizzi, mettendo a disposizione conoscenze, coordinando azioni, contribuisce a orientare e favorire la tutela e lo sviluppo della regione.
CHE COS'È IL PIANO TERRITORIALE PAESISTICO (PTP)

Veduta aerea della zona Nus e Fénis.Il Piano Territoriale Paesistico è un grande progetto che investe il territorio nella sua globalità e quindi tutte le problematiche riguardanti l'assetto del territorio, gli sviluppi urbanistici, la tutela e la valorizzazione del paesaggio, dell'ambiente e del patrimonio storico e lo sviluppo del patrimonio naturale e culturale di cui la regione dispone.
Il Piano, già previsto da una lungimirante legge regionale del 1960, è il frutto di un lungo lavoro collettivo che ha coinvolto la Regione, i Comuni e le Comunità montane.

Uno strumento unitario per una visione d'insieme
In Valle d'Aosta, più che in altre regioni, i problemi della salvaguardia paesistica e ambientale sono strettamente collegati a quelli dello sviluppo economico e sociale; per questa ragione appare più che mai necessario disporre di uno strumento unitario, in grado di affrontare, con una visione generale, tutti quei problemi che investono l'assetto del territorio, gli sviluppi urbanistici, la tutela e valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e artistico.
Problemi che non possono essere risolti a partire unicamente dagli strumenti di cui attualmente dispongono gli enti locali, come i piani regolatori comunali.

Una funzione di coordinamento e indirizzo
Piana della Dora presso Arnad.E' necessaria una pianificazione a livello regionale ed il PTP risponde a questa esigenza. Sarebbe tuttavia un errore interpretare il Piano come un'alternativa alla pianificazione dei Comuni e delle Comunità montane. Al contrario, lasciando agli enti locali piena autonomia e responsabilità per le attività di loro competenza, il PTP individua una strategia perseguibile attraverso il coordinamento delle singole iniziative e azioni che competono ai diversi soggetti operanti sul territorio regionale. Il PTP tende, infatti, a stimolare la progettualità sia dei soggetti pubblici che di quelli privati, evitando che essa si riduca a una serie di iniziative prive di collegamento o che insegua la logica perdente degli interventi settoriali.
Il Piano è un "quadro di riferimento "complessivo che, stabilendo regole, fornendo indirizzi, mettendo a disposizione conoscenze, coordinando azioni, contribuisce a orientare e favorire la tutela e lo sviluppo della regione.
In questo senso il Piano è un nuovo strumento del governo regionale che va ad integrare quelli esistenti per rendere più coordinato ed efficace l'operato della Pubblica Amministrazione nell'interesse dell'intera collettività.

CHE COSA E IL PTP?
- È un progetto per orientare lo sviluppo della Regione.

- È un "quadro di riferimento" per tutte le attività, pubbliche e private che investono l'assetto del territorio, il paesaggio e l'ambiente.

- È uno strumento di governo del territorio.
 

   
Pagina a cura dell'Assessorato territorio, ambiente e opere pubbliche © 2020 Regione Autonoma Valle d'Aosta
Condizioni di utilizzo | Crediti | Contatti | Segnala un errore