Contributi e iniziative

La l.r. 13 maggio 1993, n. 32 relativa a "Concessione di contributi per la realizzazione di iniziative di interesse socio-sanitario" e successive modificazioni, prevede la concessione di contributi a favore di associazioni, comitati, persone fisiche o giuridiche per la realizzazione di iniziative di carattere socio-sanitario per la promozione della ricerca medico-scientifica, della tutela della salute fisica e psichica della popolazione, della tutela sanitaria dell'ambiente, della prevenzione e la sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro, dell'igiene e dell'assistenza veterinaria, delle attivitÓ di volontariato e delle attivitÓ di formazione e aggiornamento del personale del Servizio Sanitario Regionale.

Per ottenere i contributi di cui sopra, gli interessati devono presentare domanda sull'apposito modulo (disponibile sul sito), corredata da dettagliata relazione dell'iniziativa da realizzare e dalla previsione delle spese e delle eventuali entrate.

I contributi sono concessi nella misura massima del 60% della spesa ritenuta ammissibile su presentazione di conto consuntivo (fac-simile disponibile sul sito), corredato di idonea documentazione.

 

Sanità e Salute



Torna su