Riconoscimento dell'equivalenza dei titoli dell'area sanitaria

AVVISO PUBBLICO

PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL’EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO AI TITOLI UNIVERSITARI DELL’AREA SANITARIA

di cui all’art. 6, comma 3, D.lgs 502/92 e s.m.i..

Accordo Stato/Regioni n. 17/CSR del 10/2/2011, recepito con D.P.C.M. 26 luglio 2011 (G.U. n. 191 del 18/08/2011)

 

Si informa che sul bollettino Ufficiale della Regione autonoma Valle d'Aosta n. 47, del 6 settembre 2022, è stato pubblicato l'Avviso pubblico, approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 937, in data 22 agosto 2022, riguardante il riconoscimento dell'equivalenza dei titoli del pregresso ordinamento ai titoli universitari dell'area sanitaria.

A partire dal 7 settembre 2022 ed entro il 7 novembre 2022, può essere presentata, nelle modalità previste dall'Avviso sotto riportato, la domanda di partecipazione alla procedura di riconoscimento dell'equivalenza dei titoli del pregersso ordinamento ai titoli universitari dell'area sanitaria.

La domanda deve essere presentata esclusivamente nella regione dove è stato formalmente autorizzato e dove si è svolto il corso.

L'Avviso pubblico afferisce esclusivamente alle professioni sanitarie di:

Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (D.M. della Sanità 17/01/1997, n. 58)

Assistente sanitario (D.M. della Sanità 17/01/1997, n. 69)

Infermiere(D.M. della Sanità 14/09/1994, n. 739)

Infermiere pediatrico (D.M. 17/01/1997, n. 70)

Ostetrica/o(D.M. della Sanità 14/09/1994, n. 740)

Mentre il riconoscimento dell'EQUIPOLLENZA di un titolo ad un altro è sancito da una norma, nell'EQUIVALENZA il riconoscimento di un titolo ad un altro è subordinato ad una procedura di valutazione del singolo caso concreto, si realizza in presenza di determinati requisiti ed avviene su istanza dell'interessato.

Il riconoscimento dell'equivalenza riguarda esclusivamente quei titoli del pregresso ordinamento (ante 1999) che non sono stati dichiarati equipollenti ai diplomi universitari delle Professioni sanitarie dai decreti del Ministero della Sanità emanati nell'anno 2000.

 

NOTA BENE :

  • Le domande potranno essere presentate nei casi in cui il corso di formazione sia stato autorizzato dalla Regione autonoma Valle d’Aosta o da altri Enti preposti allo scopo e si sia svolto in Valle d’Aosta ;
  • Ogni Regione ha unicamente il compito di effettuare l’istruttoria delle istanze pervenute;
  • Ogni valutazione, anche relativa al punteggio, viene effettuata dalla Conferenza di Servizi indetta dal Ministero della Salute;
  • Il decreto di riconoscimento dell’equivalenza è rilasciato dal Ministero della Salute.

Per le domande presentate con PEC il pagamento del bollo da 16,00 euro dovrà essere assolto tramite la piattaforma PagoPA.

Per eventuali informazioni contattare gli uffici dell'Assessorato sanità, salute e politiche sociali ai seguenti recapiti telefonici:

0165/274213 sig.ra Rossignolo Stefania - e mail s.rossignolo@regione.vda.it

0165/274271 sig.ra Lunardi Cristina - e mail c.lunardi@regione.vda.it

 

 

Sanità e Salute



Torna su