Bando Fabbrica Intelligente linea B

Il bando è in linea con la recente intesa che prevede una cooperazione tra la Regione Piemonte e la Regione Valle d'Aosta attraverso l'incentivazione di partenariati tra imprese e organismi di ricerca piemontesi e valdostani per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo. Il bando è in linea con la recente intesa che prevede una cooperazione tra la Regione Piemonte e la Regione Valle d'Aosta attraverso l'incentivazione di partenariati tra imprese e organismi di ricerca piemontesi e valdostani per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo.

 SINTESI INTRODUTTIVA 

 

Con determinazione n. 288 del 26 giugno 2017 la Regione Piemonte ha ammesso a finanziamento  i progetti ritenuti idonei ma non ancora finanziati nell'ambito del Bando Fabbrica intelligente per mancanza di fondi.

Il rifinanziamento permette, pertanto, alle imprese valdostane di aggregarsi  ai progetti sotto elencati  trovando una collocazione funzionale e integrata nella proposta progettuale:

HOME

ELBI INTERNATIONAL

HIERARCHICAL OPEN MANUFACTURING EUROPE

SMART 3D

SPEA

FILIERA PRODUTTIVA DISPOSITIVI POLIMERICI SMART 3D

P&R 4.0

SIGIT

PLASTIC AND RUBBER 4.0

SAVING FACTORY

GFM-NET

SAVING AND VALUE IN NEW GENERATION FACTORY

REQUISITI

Le imprese valdostane interessate a progetti collaborativi di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finanziati dal Bando Fabbrica intelligente Piemonte, possono inviare la domanda di contributo all'indirizzo PEC: industria_artigianato_energia@pec.regione.vda.it entro il 12 settembre 2017 se rispettano i seguenti requisiti:

  • sono piccole, medie o grandi imprese industriali che esercitano un'attività diretta alla produzione di beni e/o servizi;
  • hanno un'unità locale produttiva attiva ubicata nel territorio valdostano al momento della liquidazione, anche parziale, del contributo;
  • possiedono, al momento della domanda, almeno 10 dipendenti. Tale requisito deve essere mantenuto per tutta la durata del progetto.
  • sono iscritte e attive, al momento della presentazione della domanda, al Registro delle imprese ed esercitano un'attività economica identificata nelle seguenti sezioni della "Classificazione delle attività economiche ATECO ISTAT 2007":
  • sezione B (estrazione di minerali da cave o torbiere) limitatamente alle classi 8.11, 8.12, 9.90,
  • sezione C (attività manifatturiere) con esclusione delle categorie 12, 19,
  • sezione D (fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata),
  • sezione F (costruzioni),
  • sezione J (servizi di informazione e comunicazione) limitatamente alle categorie 58, 59, 61, 62 e alle classi 63.11 e 63.12,
  • sezione M (attività professionali, scientifiche e tecniche) limitatamente alle classi 71.2 e 72.1.

Le singole imprese non possono presentare domande di contributo per più di due progetti. Nel caso un'impresa  presenti  tre o più richieste, alla stessa sarà chiesto di scegliere a quale progetto intende rinunciare.

 Ufficio regionale di riferimento: Struttura ricerca, innovazione e qualità - Piazza della Repubblica, 15 - 11100 Aosta

 Referente: Giorgio D'Andrea - tel. 0165 274594 - email g.dandrea@regione.vda.it

 Orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00 

 

 

 



Torna su