Intervento 4.1.1: Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole

L’Assessorato del turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali informa che ha riaperto il bando per accedere ai sostegni previsti dall’intervento 4.1.1. del Programma di sviluppo rurale 2014/20, finalizzato a promuovere gli investimenti nelle aziende agricole, con risorse finanziarie disponibili pari a 2 milioni di euro.

Gli aiuti sono rivolti principalmente all’acquisto, costruzione e ristrutturazione di fabbricati rurali, all’acquisto di macchine, attrezzi agricoli, impianti, arredi e attrezzature, alla realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica e termica, al miglioramento della viabilità rurale, alla sistemazione di terreni agrari, canali irrigui, vigneti e frutteti, alla realizzazione di acquedotti rurali e all’acquisto di terreni.

Le intensità degli aiuti, concessi in conto capitale, variano a seconda della tipologia di intervento e del beneficiario. Per gli investimenti nei settori primario e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, sono pari al 50% delle spese (60% se si tratta di interventi collettivi), mentre salgono al 60% se i beneficiari sono giovani agricoltori (70% se interventi collettivi proposti da giovani). Per quanto riguarda invece l’acquisto di macchine agricole e relativi accessori, 40% di aiuto (50% se iniziative collettive), mentre 50% di contributo per i giovani agricoltori (60% se interventi collettivi realizzati da giovani).

Le domande devono essere presentate tramite il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN), accedendo direttamente o con il supporto dello Sportello Unico del Dipartimento Agricoltura. Dal momento che attualmente gli uffici sono chiusi al pubblico a causa dell’emergenza sanitaria per la pandemia da Coronavirus, in caso di impossibilità all’accesso a SIAN, le domande devono essere trasmesse tramite PEC all’indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it.

Il termine per la presentazione delle domande di aiuto è stabilito alle ore 16:30 di mercoledì 15 ottobre 2020.

 

 

Programma di sviluppo rurale 2014/20



Torna su