Informazioni

Informazioni:

Chiesa di San Lorenzo
Piazza Sant'Orso
AOSTA
tel. 00393496429216
e-mail: beniculturali@regione.vda.it



Orari:

Ottobre – Marzo

10-13 14-17

Chiuso 25 dicembre e 1° gennaio


Aprile – Settembre

9-19


Il sito è sprovvisto di biglietteria. Per l‘acquisto dei biglietti usufruire della biglietteria del Teatro romano e del Museo Archeologico Regionale


Tariffe:

€ 7 (intero)  € 5 (ridotto)

€ 2 ridotto 6-18 anni

L‘ingresso prevede un biglietto cumulativo che permette un ingresso in ognuno dei seguenti siti: Teatro romano, Criptoportico forense, Chiesa Paleocristiana di San Lorenzo e Museo archeologico regionale.

E’ inoltre possibile acquistare una Card Siti Archeologici, nominativa, al costo di 21 euro, che permette l‘ingresso illimitato per un anno nei 4 siti e al Pont d‘Ael di Aymavilles

RIDOTTO:

– agli studenti

– alle comitive di almeno 25 persone paganti

– nei casi di convenzioni che prevedano riduzioni (Consorzi turistici valdostani, Musei Torino Piemonte, Touring Club Italiano, FAI, Aosta Valley Card, Maison Bruil)

– titolari di skipass plurigiornalieri e stagionali

RIDOTTO MINORI:

– ai ragazzi di età compresa fra 6 e 18

– alle scolaresche

GRATUITO:

– ai bambini fino a 6 anni non compiuti

– ai soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 ed al loro accompagnatore

– agli insegnanti e agli accompagnatori di scolaresche, in proporzione di 1 ogni 10 alunni


Info per gruppi e scolaresche beniculturali@regione.vda.it

In questo sito è possibile usufruire del Bonus Cultura 18app.


Modalità di visita:

Visita libera

ACCESSIBILITÀ

Parte del percorso di visita è accessibile ai disabili fisici in sedia a rotelle

AMICI A 4 ZAMPE

Gli animali domestici di piccola taglia possono accedere a tutti gli spazi unicamente nel limite in cui possono essere tenuti in braccio o in apposito trasportino e senza arrecare disturbo. In nessun modo possono essere fatti deambulare all’interno del sito.

I cani di media e grossa taglia possono accedere solamente alle aree esterne e vanno tenuti al guinzaglio. In nessun modo possono accedere agli spazi interni. Ciò nel rispetto degli altri visitatori e a garanzia della sicurezza di persone, oltre che a tutela del bene culturale.

In nessun caso gli animali vanno lasciati incustoditi e le loro eventuali deiezioni vanno rimosse a cura dei proprietari.




Torna su