Scuole di sci

Procedura per l'apertura di nuove scuole di sci in Valle d'Aosta

S.C.I.A. (Segnalazione certificata inizio attività) 

 

L’apertura di una Scuola di sci nella Regione Autonoma Valle d’Aosta è subordinata alla presentazione di una S.C.I.A. (Segnalazione certificata inizio attività) all’Assessorato Regionale del Turismo, Commercio, Sport e Trasporti, S.O. Infrastrutture e Manifestazioni Sportive – Loc. Autoporto n. 32 – 11020 POLLEIN (AO) competente in materia, ai sensi dell’art. 20 della  L.R. 31/12/99 n. 44 e successive modificazioni ed integrazioni.

All’istanza che NON deve essere presentata in bollo, è necessario allegare la seguente documentazione:

  • tabella “elenco” dei maestri effettivi costituenti l’organico minimo della scuola;
  • dichiarazione di impegno all’insegnamento resa dai maestri di sci effettivi;
  • copia dello Statuto della Scuola di sci (solo nel caso in cui sia variato rispetto a quello già depositato negli anni precedenti presso il Dipartimento del Turismo, Sport e Commercio);
  • dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (autocertificazione antimafia persone fisiche) del Direttore della Scuola di sci, del legale rappresentante della scuola e dei componenti del Collegio dei revisori dei conti.

L’autorizzazione è concessa allorché ricorrano le condizioni previsti dall’art. 19 comma 2 della Legge Regionale 31dicembre 1999, n. 44 .

Copia della domanda deve essere altresì depositata  all’AVMS/Collegio con allegato l’organico minimo previsto dalla legge.

 

Normativa di riferimento: legge regionale 31 dicembre 1999, n. 44

 

 

 

Modulistica:

 
 



Torna su