DISABILITA': Contributo per gli interessi sul mutuo acquisto auto per le persone individuali

Oggetto della deliberazione: :  Approvazione dei criteri e delle modalità per l'assegnazione dei contributi di cui all'art. 11 L.r. 18 aprile 2008, n. 14, finalizzati a garantire alle persone con disabilità l'accessibilità agli edifici a favorire la vita di relazione. Revoca della DGR n. 2132  indata 31 luglio 2009. 


 

Requisiti 

Essere una persona, anche ultrasessantacinquenne, con disabilità consistente in una menomazione e in una disabilità funzionale permanente, dalle quali discendono obiettive difficoltà alla mobilità o alla vita di relazione, certificate da commissioni mediche collegiali preposte ed in possesso dell'accertamento dell'handicap ai sensi della legge 104/92, o una persona che l'abbia in carico fiscale ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 917/1986. 

Dove presentare la domanda e la documentazione
Assessorato sanità, salute e politiche sociali
Direzione politiche sociali 
Struttura disabili 
Ufficio benefici per la vita di relazione 
Loc. Grande Charrière 40 - 11020 Saint-Christophe

Orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00

Al di fuori dell'orario di apertura, il pubblico è ricevuto su appuntamento.

Per informazioni
Assessorato sanità, salute e politiche sociali
Direzione politiche sociali 
Struttura disabili 
Ufficio benefici per la vita di relazione 
Loc. Grande Charrière 40 - 11020 Saint-Christophe
e
-mail: g.arnod@regione.vda.it/ u-accessibilita@regione.vda.it
Telefono : 0165 / 52 71 05 - Fax : 0165 / 52 71 00

Documentazione richiesta

Alla presentazione della domanda:
  • copia del contratto del mutuo o prestito che si intende stipulare per l'acquisto dell'automezzo;
  • copia del contratto di acquisto dell'automezzo, con allegati preventivo e/o fattura;
  • certificazione attestante il possesso dei requisiti definiti dall'art. 11, comma 2, lett. c), della l.r. 14/2008, ossia certificato di invalidità e copia dell'estratto del verbale di visita medico collegiale a cura della Commissione Sanitaria per l'accertamento dell' handicap ai sensi della legge 104/1992;
  • eventuale autodichiarazione del carico fiscale;
  • piano di ammortamento concernente gli interessi relativi al mutuo o prestito contratto;
  • copia del codice fiscale.

 

Scadenza
Non esistono termini di scadenza

Entro il 30 ottobre di ogni anno, ai fini della liquidazione del contributo:
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà corredata da copia delle ricevute di pagamento delle rate relative al mutuo
  • da cui si evincono gli interessi sostenuti.

 


   

Elenco completo delle leggi



Torna su