Rete antitratta Piemonte e Valle d'Aosta

 PROGETTO " L'ANELLO FORTE 3"

 

Con deliberazione della Giunta regionale n. 635 in data 21 maggio 2021 è stata approvata la candidatura della Regione Autonoma Valle d'Aosta quale soggetto attuatore in co-progettazione con la Regione Piemonte, Ente proponente, per la presentazione di un progetto contro la tratta e il grave sfruttamento degli esseri umani, a valere sul bando 4/2021, approvato con DPCM in data 6 maggio 2021 e pubblicato sulla GU 110/2021.

Gli obiettivi del progetto:

  • Far emergere le vittime di sfruttamento sessuale con attenzione ai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e ai minori
  • Far emergere lo sfruttamento lavorativo soprattutto nel lavoro agricolo
  • Conoscere le caratteristiche del fenomeno dell'accattonaggio nei capoluoghi
  • Incrementare la capacità della rete di proteggere, accogliere e accompagnare all'autonomia
  • Rafforzare il sistema integrato di interventi per ridurre lo sfruttamento di essere umani 

Localizzazione: Regione Piemonte e Valle d'Aosta

Operatività del progetto: dal 1° luglio 2021

Durata: 15 mesi

 
ATTO DI DETERMINA A CONTRARRE E CONTESTUALE AFFIDO, AI
SENSI DEL D.LGS N. 50/2016, DEL DL N. 76/2020, CONVERTITO IN L. N.
120/2020, MODIFICATO DAL DL 77/2021, ALL’OPERATORE ECONOMICO
SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS NOI & GLI ALTRI DI AOSTA
DEL SERVIZIO DI MAPPATURA E PRIMO CONTATTO CON POTENZIALI
VITTIME DI TRATTA E SFRUTTAMENTO IN VALLE D’AOSTA. CIG
Z8F3369D4E, CUP J49J21005770005. CRONOPROGRAMMA DI
ESIGIBILITÀ. IMPEGNO DI SPESA.

ATTO DI DETERMINA A CONTRARRE E CONTESTUALE AFFIDO, AI SENSI DEL D.LGS N. 50/2016, DEL DL N. 76/2020, CONVERTITO IN L. N.120/2020, MODIFICATO DAL DL 77/2021, ALL’OPERATORE ECONOMICO SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS NOI & GLI ALTRI DI AOSTA DEL SERVIZIO DI MAPPATURA E PRIMO CONTATTO CON POTENZIALI VITTIME DI TRATTA E SFRUTTAMENTO IN VALLE D’AOSTA. CIG Z8F3369D4E, CUP J49J21005770005. CRONOPROGRAMMA DI ESIGIBILITÀ. IMPEGNO DI SPESA

__________________________________________________________________________________________________

 

APPROVAZIONE DELLA CANDIDATURA DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA, QUALE SOGGETTO ATTUATORE IN CO-PROGETTAZIONE CON LA REGIONE PIEMONTE, ENTE PROPONENTE, PER LA PRESENTAZIONE DI UN PROGETTO CONTRO LA TRATTA E IL GRAVE SFRUTTAMENTO DEGLI ESSERI UMANI, A VALERE SUL BANDO 4/2021, APPROVATO CON DPCM IN DATA 6 MAGGIO 2021 E PUBBLICATO SULLA GU N. 110/2021

__________________________________________________________________________________________________

 

 

 PROGETTO " L'ANELLO FORTE 2"

 

Il progetto presentato, a valere sul bando n. 3/2018 del 20 dicembre 2018 della Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le pari opportunità, vede la partecipazione di una rete di soggetti attuatori che hanno una consolidata esperienza di lavoro con le vittime di tratta. L'intervento che assicura l'identificazione precoce delle vittime (Uds, Sportelli, Cas, SIPROIMI, Commissione Territoriale) e la loro protezione e inserimento sociale, prevede maggiori opportunità, per le vittime di violenza, di essere identificate e di uscire dai circuiti di sfruttamento, di avere una sistemazione abitativa adeguata e di essere accompagnate verso l'autonomia.

Gli obiettivi del progetto:

  • Far emergere le vittime di sfruttamento sessuale con attenzione ai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e ai minori
  • Far emergere lo sfruttamento lavorativo soprattutto nel lavoro agricolo
  • Conoscere le caratteristiche del fenomeno dell'accattonaggio nei capoluoghi
  • Incrementare la capacità della rete di proteggere, accogliere e accompagnare all'autonomia
  • Rafforzare il sistema integrato di interventi per ridurre lo sfruttamento di essere umani 

Localizzazione: Regione Piemonte e Valle d'Aosta

Operatività del progetto: dal 1° marzo 2019

Durata: 15 mesi

Proroga al 31 dicembre 2020, ai sensi della DGR n. 784 del 14/08/2020

______________________________________________________________________________________________________

 

APPROVAZIONE DELLA CANDIDATURA DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA QUALE SOGGETTO ADERENTE IN QUALITA' DI PARTNER DELLA REGIONE PIEMONTE, A UN PROGETTO CONTRO LA TRATTA E IL GRAVE SFRUTTAMENTO DEGLI ESSERI UMANI A VALERE SUL BANDO PUBBLICATO IL 21 DICEMBRE 2018, DAL DIPARTIMENTO DELLE PARI OPPORTUNITA' DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

______________________________________________________________________________________________________

 

PRESA D'ATTO DELLA PROROGA, AI SENSI DEL DECRETO DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO DELLE PARI OPPORTUNITA' DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28017049 DEL 28 MAGGIO 2020, DEL PROGETTO REGIONALE "L'ANELLO FORTE 2" - RETE ANTITRATTA DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D'AOSTA AL 31/12/2020 E DELLE ULTERIORI RISORSE STATALI PARI A EURO 845.693.00"

______________________________________________________________________________________________________

 

 

Persone di riferimento:

Vitali Vitaliano, Coordinatore del Dipartimento politiche sociali in assenza del Dirigente della Struttura Servizi alla persona, alla famiglia e politiche abitative - Dipartimento politiche sociali - Assessorato sanità, salute e politiche sociali - loc. La Maladière 12, e-mail v.vitali@regione.vda.it, recapito telefonico 0165 527005

Referente amministrativa Vallet Mariella, e-mail m.vallet@regione.vda.it, recapito telefonico 0165 527127 

 



Torna su