Consultazione

L'accesso alla sala di consultazione è libero negli orari di apertura al pubblico; una scheda di iscrizione dovrà essere compilata e sottoscritta dall'utente all'atto del primo ingresso in sala nell'anno in corso. Si richiede un documento d'identità.

L'utente può fare riferimento all'addetto alla sala di consultazione per conoscere le procedure che regolamentano le modalità stabilite dalla legislazione archivistica e dal regolamento interno in materia di accesso ai documenti storici; infatti, una parte dei documenti non è consultabile e/o fotoriproducibile, come previsto dalle normative sui diritti d'autore e sulla riservatezza dei documenti e come richiesto dalle regole di conservazione.

Ogni documento deve essere sempre maneggiato con la massima cura ed appoggiato sul tavolo o sugli appositi leggii durante la lettura, evitandone ogni tipo di manipolazione impropria e non indispensabile. Previa apposita richiesta i documenti possono essere fotografati per motivi di studio. L'eventuale pubblicazione delle relative immagini è soggetta alle autorizzazioni e al pagamento dei diritti di cui alla DGR 246/2000.

La consultazione della documentazione d'archivio e quella dei testi della biblioteca interna è consentita unicamente in sede; in ogni caso, il servizio di prestito non è previsto.

Vai alla Carta dei Servizi

 

La sala di consultazione La sala di consultazione




Torna su