Attualmente in corso

Fragments de mémoire. Documents de l’époque d’Amédée VIII (1383-1451)
L'Assessorato dell’istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che sabato 3 dicembre, alle ore 17, nella sede espositiva Hôtel des États, in piazza Chanoux ad Aosta, sarà inaugurata la mostra Fragments de mémoire. Documents de l’époque d’Amédée VIII (1383-1451). L’esposizione documentaria, frutto della collaborazione tra la Struttura Attività espositive e l’Archivio Storico Regionale, si colloca a conclusione delle celebrazioni del sesto centenario della nascita del ducato di Savoia, eretto nel corso di una solenne cerimonia pubblica, avvenuta il 19 febbraio 1416, dall’imperatore Sigismondo di Lussemburgo a favore del conte Amedeo VIII, che già si fregiava del titolo ducale di Aosta e Chiablese. In mostra verranno presentati al pubblico alcuni significativi documenti di un’epoca che rappresentò un momento di particolare prosperità economica e fioritura artistica degli Stati sabaudi. Verranno esposte in particolare carte e pergamene della casata dei signori di Challant, che furono i più autorevoli collaboratori di Casa Savoia e i principali rappresentanti di una stagione storica, definita a ragione l’âge d’or della Valle d’Aosta, che vide la costruzione o il rifacimento di alcuni dei più insigni monumenti civili e religiosi della nostra regione. Un apparato esplicativo bilingue francese-italiano accompagnerà il visitatore alla scoperta del XV secolo e dei suoi protagonisti in Valle d’Aosta. La mostra Fragments de mémoire. Documents de l’époque d’Amédée VIII (1383-1451), con ingresso gratuito, resterà aperta sino a domenica 5 febbraio 2017, dal martedì alla domenica, ore 10-13 e 14-18, chiuso il lunedì. Per informazioni: Regione autonoma Valle d’Aosta, Assessorato Istruzione e Cultura Struttura Attività espositive tel. 0165.275937 Sede espositiva Hôtel des États tel. 0165.300552 Internet: www.regione.vda.it

Hôtel des États - Aosta
3 Dicembre 2016 - 5 Febbraio 2017

Catalogo Cattedrali di ghiaccio. Vittorio Sella, Himalaya 1909
L’Assessorato dell’istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che venerdì 4 novembre 2016, alle ore 18, presso il Centro Saint-Bénin di Aosta, sarà inaugurata la mostra Cattedrali di ghiaccio. Vittorio Sella, Himalaya 1909. L’esposizione, che vuole essere un omaggio a Vittorio Sella, tra i più grandi fotografi di montagna di tutti i tempi, ripercorre la straordinaria spedizione himalayana al seguito di Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi. La mostra, curata da Daria Jorioz e Paolo Repetto, in collaborazione con la Fondazione Sella onlus di Biella, propone oltre 50 fotografie di Vittorio Sella di grande equilibrio formale e di rigorosa perfezione tecnica. Le immagini in mostra, risalenti al 1909, sono tutte vintage (stampate nell’anno stesso dello scatto) e appartengono ad un’ampia collezione privata. La mostra Cattedrali di ghiaccio. Vittorio Sella. Himalaya 1909 è corredata da un catalogo bilingue italiano-francese, riccamente illustrato, curato da Daria Jorioz e Paolo Repetto, edito da Nuvole Rosse Edizioni, acquistabile in mostra al prezzo di 20 euro. L’esposizione resterà aperta sino a domenica 26 marzo 2017, dal martedì alla domenica, ore 10-13 e 14-18, chiuso il lunedì. Il costo del biglietto d’ingresso è di 6 euro intero, 4 euro ridotto; 3 euro per i soci del Touring Club Italiano e Alpitur; entrata gratuita per i minori di 18 anni e per le scuole. Sarà inoltre possibile acquistare un abbonamento con la mostra AlpiMagia. Riti, leggende e misteri dei popoli alpini di Stefano Torrione, visitabile fino al 19 febbraio 2017 al Museo Archeologico Regionale di Aosta, al costo di 10 euro intero e 6 euro ridotto. Nel corso della mostra sono previste attività didattiche per le scuole e visite guidate. Per informazioni: Regione autonoma Valle d’Aosta Assessorato istruzione e cultura, Attività espositive: tel. 0165.275937 u-mostre@regione.vda.it Centro Saint-Bénin: tel. 0165.272687 www.regione.vda.it

Centro Saint-Bénin - Aosta
4 Novembre 2016 - 26 Marzo 2017

Catalogo Stefano Torrione. ALPIMAGIA. Riti, leggende e misteri dei popoli alpini
L’Assessorato dell’istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta informa che venerdì 28 ottobre 2016, alle ore 18, sarà inaugurata, presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta la mostra ALPIMAGIA. Riti, leggende e misteri dei popoli alpini di Stefano Torrione. La rassegna presenta 92 fotografie di grande formato che ci conducono nel mondo “magico” della cultura popolare alpina. Immagini di riti scanditi dall’antico calendario contadino che portano il visitatore, attraverso le sei sale tematiche della mostra, in un viaggio immaginario che percorre un intero anno solare sulle montagne. Dalle scampananti feste propiziatorie per scacciare l’inverno, alle gesta carnevalesche di uomini selvatici con sembianze di orsi, lupi e diavoli, dai roghi di mezza quaresima a quelli del solstizio d’estate, dalle notti di Halloween alle scorribande notturne dell’Avvento, fino ai riti natalizi e a quelli di fine anno, il visitatore è condotto alla scoperta di luoghi e località dai nomi poco conosciuti, tra gli abitanti delle Alpi, occitani, valdostani, ladini, sud tirolesi, friulani, cimbri e mocheni, dove “arde ancora il fuoco della tradizione”. La mostra ALPIMAGIA è corredata da un catalogo riccamente illustrato, edito dalla Tipografia Valdostana, curato da Daria Jorioz e Stefano Torrione, con testi di Paolo Cognetti, posto in vendita al prezzo di 20 euro. L’esposizione resterà aperta sino a domenica 19 febbraio 2017, dal martedì alla domenica, ore 10-13 e 14-18, chiuso il lunedì. Il costo del biglietto d’ingresso è di 6 euro intero, 4 euro ridotto; 3 euro per i soci del Touring Club Italiano e Alpitur; entrata gratuita per i minori di 18 anni e per le scuole. Sarà possibile acquistare un abbonamento con la mostra Cattedrali di ghiaccio. Vittorio Sella, Himalaya 1909, aperta dal 5 novembre 2016 al 26 marzo 2017 al Centro Saint-Bénin di Aosta, al costo di 10 euro intero e 6 euro ridotto. Nel corso della mostra sono previste attività didattiche per le scuole e visite guidate.

Museo Archeologico Regionale - Aosta
28 Ottobre 2016 - 19 Febbraio 2017

 




Torna su