Ponte sul Buthier

 

A circa 150 m a levante dell'Arco onorario di Augusto, nell'antico sobborgo del Ponte di Pietra, è possibile ammirare un notevole esempio di ponte romano. La sua struttura è a una sola arcata ribassata, composta da conci radiali che poggiano direttamente su basamenti molto larghi, rinforzati da piloni e costruiti con grossi blocchi di puddinga (conglomerato fluviale estratto dalle cave litoranee della Dora); il diametro è di circa 17 m, mentre la larghezza, parapetti compresi, è di 5,95 m.

Il ponte è visibile per chi proviene da est, in prossimità dell'Arco di Augusto, poco prima dell'attuale ponte sul Buthier sulla destra, inglobato nel piccolo nucleo di abitazioni recentemente ristrutturate.

 



Torna su