DISABILI: INAUGURATO CENTRO IPPOTERAPIA A NUS

13:17 - 20/10/2008 


(ANSA) - AOSTA, 20 OTT - E' stato inaugurato ufficialmente nei giorni scorsi, in localitÓ Breil di Nus, il maneggio per ippoterapia e riabilitazione equestre sportiva, gestito dall'Avres.

Il centro, convenzionato con la Regione Valle d'Aosta, accoglie settimanalmente oltre 50 ragazzi disabili, fisici e psichici, affetti da diverse patologie. Tra gli obiettivi, la riabilitazione equestre in tutte le discipline; effettuare, incentivare e sviluppare l'attivitÓ didattica, l'aggiornamento ed il perfezionamento dell'attivitÓ equestre; contribuire e promuovere ricerche mediche nel settore, anche in collaborazione con universitÓ o altri enti pubblici/privati scolastici e non; contribuire all'integrazione dei disabili attraverso la pratica dello sport.

Durante la cerimonia Ŕ stato premiato il cavaliere valdostano Andrea Vigon, reduce da un quarto posto alle Paralimpiadi di Pechino. "Vorrei farmi portavoce di un messaggio: spero che i pregiudizi che ancora esistono nei confronti della disabilitÓ - ha detto Vigon - possano presto cadere. Sono arrivato a questi risultati grazie al lavoro di molte persone e grazie alla mia tenacia. L'auspicio Ŕ che tanti ragazzi disabili possano trovare nello sport uno strumento di crescita e integrazione sociale, una via per riuscire nella vita, perchÚ la disabilitÓ si pu˛ superare con il coraggio di andare avanti nonostante tutto".

L'importanza dell'integrazione Ŕ stata sottolineata dall'assessore regionale all'istruzione Laurent Vierin: "Noi in Valle abbiamo lavorato per una piena integrazione dei ragazzi diversamente disabili nelle scuole, con gli insegnanti di sostegno, con classi aperte e con la creazione di una scuola 'valdostana' di qualitÓ. Infine, il presidente del Consiglio Valle, Albert Cerise, ha evidenziato che "il lavoro che viene fatto in questa struttura rappresenta un fiore all'occhiello per la Valle d'Aosta". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su