SALUTE. IN ITALIA SI TORNA A SCUOLA, E RIECCO ZAINI PESANTI: SCHIENA A RISCHIO

I CONSIGLI DEGLI ESPERTI
06:05 - 08/09/2022 


(DIRE) Roma, 8 set. - Dopo le vacanze milioni di studenti tornano a scuola con il consueto problema di zaini troppo pesanti e ore passate seduti ai banchi in classe. Nulla di pi¨ sconfortante e dannoso per la schiena di tutti, a maggior ragione dei pi¨ giovani, che assumendo posture scorrette generano posizioni anomale della colonna vertebrale, chiamate compensi. Queste posture, con il tempo, possono contribuire allo sviluppo di vere e proprie alterazioni della colonna, i dismorfismi; la pi¨ comune Ŕ la scoliosi idiopatica adolescenziale. Studi recenti hanno evidenziato che ne sono affetti i 2/3 degli adolescenti e che le ragazzine sono pi¨ colpite dei maschi. Il 10% dei casi diagnosticati richiede un intervento di tipo conservativo, basato su esercizio terapeutico cui, nei casi superiori ai 20 gradi, pu˛ essere abbinato l'uso del corsetto.

Per questo il Laboratorio di AttivitÓ Motoria Adattata (Lama) dell'UniversitÓ di Pavia ha svolto delle ricerche sugli effetti dell'esercizio terapeutico. Grazie all'utilizzo di una strumentazione non invasiva e di nuova generazione (spine 3D) che sfrutta la tecnologia Lidar ha potuto valutare, senza rischi per i ragazzi, i cambiamenti immediati indotti sulla colonna dall'esercizio di auto-correzione, movimento alla base dell'esercizio terapeutico. Per educare i pi¨ giovani a prendersi cura della propria schiena il dottor Luca Marin, membro del Lama e responsabile di questa linea di ricerca, ha stilato una serie di consigli utili a prevenire le principali problematiche che colpiscono il sistema scheletrico degli studenti. SEDENTARIET└ - Gli alunni pi¨ piccoli parrebbero essere poco soggetti a questo rischio. In realtÓ, i molteplici impegni cui sono sottoposti li espongono, anche se in misura minore, agli stessi rischi dei ragazzi pi¨ grandi. L'attivitÓ fisica, ludica o sportiva, oltre a prevenire sovrappeso e obesitÓ, Ŕ fondamentale per il benessere della schiena. L'importante Ŕ programmare momenti attivi durante la giornata e lasciare tempo ai bambini per fare giochi che implicano un impegno fisico e ai ragazzi per praticare lo sport preferito. SPORT - Se non esistono problemi conclamati, nessuno sport Ŕ nemico della schiena, anzi, costringere i figli a praticare sport un tempo ritenuti "preventivi" come il nuoto, pu˛ essere inutile o dannoso. Recenti studi hanno dimostrato che in alcuni casi, come per la scoliosi, pu˛ essere addirittura controindicato. Inoltre Ŕ fondamentale ricordare che allenamenti esasperati, oltre a porre a rischio la salute dei ragazzi, potrebbero creare problemi alla schiena. Se la schiena ha problemi, condividere invece la scelta dello sport con un Medico specialista e un Fisioterapista Ŕ la scelta migliore.(SEGUE)


Notizie del giorno



Torna su