Biblioteca regionale Aosta compie 20 anni

CittÓ celebra anniversario, si inizia con notte bianca
17:11 - 01/09/2016 


(ANSA) - AOSTA, 1 SET - Aosta celebra i vent'anni della biblioteca regionale, un'opera architettonica e un luogo di cultura nato dalla ristrutturazione di un edificio con pi¨ di duemila anni di storia, nel centro della cittÓ. Progettato dall'architetto Gianni Debernardi, Ŕ stato ricavato sulle strutture del seicentesco Ospizio di CaritÓ, frutto dell'adeguamento di una dimora nobile, a sua volta realizzata sulla torre sud della Porta Decumana romana.

Un luogo carico di storia che Ŕ diventato negli ultimi vent'anni il pi¨ importante centro culturale della Valle d'Aosta. Per celebrare questo anniversario Ŕ in programma una serie di eventi che prenderÓ il via il 2 settembre con la notte bianca che prevede l'apertura straordinaria fino alle 24. Una grande festa che coinvolgerÓ le associazioni culturali del territorio, storiche e scientifiche, l'UniversitÓ della Valle d'Aosta, la Cittadella dei Giovani, l'associazione Aosta iacta est e di gruppi musicali. Un'occasione anche per presentare al pubblico i nuovi servizi digitali: Cordela, la biblioteca digitale valdostana e il MediaLibraryOnLine. Una marching band percorrerÓ tutto il centro storico della cittÓ per accompagnare i partecipanti agli eventi.

Per l'occasione, le esposizioni allestite ad Aosta di Enrico Baj (Museo archeologico regionale) e Leonard Freed (Centro Saint-BÚnin) rimarranno aperte fino alle ore 22. Le celebrazioni della biblioteca regionale valdostana proseguiranno fino al 4 dicembre. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su