Europa-Regioni: Xylella; D'Amato, Efsa valuti uso pesticidi

In vista visita in Puglia del commissario Ue Andriukaitis
11:38 - 16/07/2015 


(ANSA) - BRUXELLES, 16 LUG - Su iniziativa dell'eurodeputata del Movimento 5 Stelle Rosa D'Amato, il Parlamento europeo ha chiesto un parere dell'Efsa, l'AutoritÓ Ue per la sicurezza alimentare, sui rischi per la salute e l'ambiente connessi all'utilizzo su larga scala di pesticidi, una delle misure decise da Ue e Italia per combattere la Xylella, il batterio considerato responsabile del disseccamento degli ulivi in Puglia. E' quanto si legge in una nota diffusa da D'Amato. Una "richiesta urgente di assistenza tecnica" in questo senso Ŕ stata inviata oggi alla Commissione europea e sottoscritta da altri eurodeputati.

"L'obiettivo - ha spiegato d'Amato - Ŕ di avere una volta per tutte e in modo chiaro una dichiarazione ufficiale dell'Efsa sugli effetti che puo' comportare l'utilizzo di erbicidi e insetticidi chimici su larga scala. Si tratta di un parere molto importante, soprattutto in vista della visita in Puglia del commissario Ue alla Sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis. Durante la sua visita - ha aggiunto D'Amato - cercheremo di dimostrare al commissario la validitÓ, oltre alla convenienza economica, ambientale e sociale, per combattere il disseccamento degli ulivi, di pratiche alternative alle eradicazioni di massa e all'uso massiccio di pesticidi chimici".

Nella richiesta di parere si invita l'Efsa a esprimersi anche "sull'uso alternativo di tutte le sostanze attive previste dalla normativa europea nella produzione agricola biologica per il controllo dei vettori batterici sugli ulivi e altre piante ospiti".(ANSA).


Notizie del giorno



Torna su