Procreazione:Morresi(ministero),fecondazione sarÓ in Lea

'Lorenzin manterrÓ promessa'
13:01 - 11/12/2014 


(ANSA) - ROMA, 11 DIC - La procreazione medicalmente assistita (pma) ''sarÓ nei Livelli essenziali di assistenza (Lea). Ci si sta lavorando, sono in corso dei tavoli tecnici. Il ministro Lorenzin manterrÓ la promessa data". Lo ha detto Assuntina Morresi, consulente del ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulla Pma, al convegno "Pazienti infertili ed esperti incontrano le Istituzioni" in corso alla Camera. I Lea, secondo quanto previsto, dovrebbero essere ridefiniti entro dicembre.

Nel convegno, organizzato da nove associazioni a sostegno delle coppie infertili, sono emerse alcune criticitÓ legate alla procreazione medicalmente assistita in Italia: dall'inserimento di pma omologa ed eterologa nei Lea alle troppe differenze tra le regioni, che come ha ricordato Antonino Guglielmino, direttore dell'Istituto di medicina e biologia della riproduzione Umr-Hera di Catania, hanno portato in alcune realtÓ, come la Calabria, al 100% dei cicli di Pma effettuati nei centri privati nel 2012, e in altre come la Valle d'Aosta, invece, al 100% dei cicli effettuati in centri pubblici.

"Nel complesso in Italia - ha aggiunto Guglielmino - il 37,4% dei cicli avviene in centri pubblici, il 27% in centri privati convenzionati e il 35,5% in centri privati". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su