Edilizia sociale

Gli alloggi di proprietÓ pubblica destinati ad essere affittati a fini sociali sono costruiti con fondi dello Stato su terreni di proprietÓ comunale. Attualmente ne sono disponibili circa 1.700, distribuiti tra ARER (Azienda Regionale per l'Edilizia Residenziale), Amministrazione Regionale e singoli Comuni.

Per ottenere l'assegnazione di uno di questi alloggi, occorre possedere i requisiti previsti dalla normativa regionale (che prevede riserve a favore di profughi, di persone appartenenti alle Forze dell'Ordine, di persone portatrici di handicap e di persone colpite da sfratto) e presentare domanda su appositi moduli.

La situazione abitativa della regione Ŕ monitorata dall'Osservatorio regionale appositamente istituito.

Viene inoltre qui presentato il testo dei decreti attuativi della Legge 8 febbraio 2001, n░ 21, in tema di disagio abitativo.
- Decreto ministeriale 2521/2001: alloggi in affitto per gli anziani
- Decreto ministeriale 2522/2001: programmi innovativi in ambito urbano
- Decreto ministeriale 2523/2001: 20.000 abitazioni in affitto
- Decreto ministeriale 247/2002: disciplinare tecnico

 



Torna su