RITROVATA IN CENTRO AOSTA TESTA BRONZEA DELL'EPOCA ROMANA

01:01 - 04/01/2010 


(ANSA) - AOSTA, 4 GEN - Il patrimonio archeologico valdostano si arricchisce di una testa bronzea risalente all'epoca romana. Il reperto Ŕ stato trovato nel centro storico di Aosta, durante alcune indagini (scavi) in piazza Roncas.

Si tratta di un'applique in bronzo raffigurante una testa virile di imperatore, probabilmente Augusto, alta circa 15 centimetri, e costituisce un reperto di grande importanza per le ricerche archeologiche in quanto si tratta della prima raffigurazione di un imperatore trovata in Valle d'Aosta.

Per l'assessore regionale alla Cultura, Laurent Vierin, "questo ritrovamento Ŕ testimone dell'importanza che rivestono gli scavi archeologici quale primo passo per una corretta 'restitution'del patrimonio culturale". Aggiunge: "La tutela e la valorizzazione riescono a dialogare e a riconsegnare alla comunitÓ parti fondamentali del proprio Dna storico quali sono i beni culturali. Questo pregevole rinvenimento conferma l'importanza del patrimonio nella conoscenza delle nostre radici storiche".

Una volta eseguite le necessarie operazioni di pulitura e restauro la testa bronzea potrÓ essere ammirata nei musei valdostani. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su