GIORNALISTI: CONDANNATO R. MANCINI PER DIFFAMAZIONE CON BLOG

ACCOLTE RICHIESTE DEL PM, 3.000 EURO PIU' RISARCIMENTO PARTI
18:01 - 26/05/2006 


(ANSA) - AOSTA, 26 MAG - Il giudice monocratico Eugenio Gramola, accogliendo le richieste del pm Stefania Cugge, ha condannato il giornalista-pubblicista Roberto Mancini, di Aosta, accusato di diffamazione in merito ai contenuti del blog 'Il bolscevico stanco'.

L'ex vice presidente dell'Ordine dei Giornalisti dovrÓ pagare 3000 euro pi¨ le spese processuali e legali. Inoltre il giudice ha stabilito una previsionale di 1.500 euro per ognuna delle tre parti che si sono costituite. La difesa di Mancini ha annunciato ricorso.

L'inchiesta Ŕ stata avviata dalla Polizia Postale di Aosta dopo che quattro giornalisti avevano depositato altrettanti esposti contro l'anonimo autore del blog perchÚ si erano ritenuti diffamati. Nel corso dell'indagine, coordinata dal pm Stefania Cugge, nei locali nella disponibilitÓ di Mancini, sono stati sequestrati un computer, materiale vario riconducibile al blog e documenti riguardanti alcuni iscritti all'Ordine dei Giornalisti. Il sito, a metÓ febbraio, come riportato dal blog, aveva registrato pi¨ di 55.000 contatti. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su