La struttura di valutazione

PerchÚ una struttura regionale per la valutazione?

La struttura regionale per la valutazione del sistema scolastico (SREV) Ŕ prevista dalla L.R. n░ 19/00 sull'autonomia scolastica.

La sua creazione rappresenta il raggiungimento di una doppia finalitÓ: l'attuazione di una norma regionale ed il compimento e completamento del processo di autonomia scolastica avviato nell'anno 2000.

In questo quadro istituzionale, la valutazione del sistema Ŕ uno strumento per lo sviluppo e il miglioramento dell'azione formativa.

La nuova struttura risponde all'esigenza di disporre, per questo scopo, di una solida base conoscitiva, in particolare in relazione agli aspetti che connotano, qualificano e differenziano il sistema scolastico valdostano, a partire dalle specificitÓ culturali, linguistiche e territoriali della regione.

Le caratteristiche peculiari della struttura sono infatti legate alla capacitÓ di raccogliere in modo sistematico e di trattare, elaborare, correlare ed interpretare dati ed informazioni secondo metodi scientificamente fondati e convenzionalmente riconosciuti.

á

Acquisire e produrre informazioni per consentire scelte pi¨ consapevoli

La scuola Ŕ un sistema complesso e caratterizzato da ampi spazi di autonomia decisionale. Molti soggetti che contribuiscono a regolare i processi ai vari livelli del sistema in funzione del miglioramento del servizio di istruzione.

La struttura regionale per la valutazione costituisce una risorsa per poter fondare su solide basi conoscitive le scelte che ciascuno, nell'ambito delle proprie responsabilitÓ e funzioni, Ŕ chiamato ad operare:
- i decisori politici per quanto riguarda le politiche scolastiche;
- i servizi amministrativi, regionali e locali, per la pianificazione a medio e lungo periodo;
- le istituzioni scolastiche per gli aspetti organizzativi, gestionali, educativi e didattici dell'offerta formativa sul territorio;
- gli insegnanti, i dirigenti e i diversi operatori scolastici in relazione al proprio ruolo professionale;
- le strutture regionali di supporto, che concorrono a promuovere e sostenere il miglioramento e l'innovazione in campo educativo, per gli interventi nei rispettivi ambiti di competenza.

Si tratta quindi di una struttura di servizio per l'intero sistema scolastico, la cui utilitÓ va oltre la dimensione strettamente valutativa. La rete informativa, che costituisce l'intelaiatura di base, pu˛ contribuire a facilitare e razionalizzare le varie operazioni di acquisizione e trasferimento di dati tra i diversi livelli del sistema, garantendone nel contempo maggiore affidabilitÓ, tempestivitÓ, sicurezza e accessibilitÓ.

La rete informativa, che costituisce l'intelaiatura di base, pu˛ contribuire a facilitare e razionalizzare le varie operazioni di acquisizione e trasferimento di dati tra i diversi livelli del sistema, garantendone nel contempo maggiore affi dabilitÓ, tempestivitÓ, sicurezza e accessibilitÓ.




á

 



Torna su