• Homepage
  • Osservatorio Regionale sui Rifiuti

Osservatorio Regionale sui Rifiuti

La legge regionale del 3 dicembre 2007, n. 31 "Nuove disposizioni in materia di gestione dei rifiuti” (B.U. del 18 dicembre 2007, n. 52), al Capo IV, articolo 17, prevede l'istituzione presso la Struttura competente dell'Osservatorio regionale sui rifiuti (ORR) al fine di garantire la piena attuazione degli obiettivi di gestione dei rifiuti urbani indicati nella presente legge e nel Piano regionale di gestione dei rifiuti.

Gli Osservatori regionali sui rifiuti (ORR) rappresentano un importante strumento di controllo ed azione sul territorio, in merito ai rifiuti solidi urbani (RU), in grado di funzionare da anello di congiunzione operativo tra gli organi nazionali e regionali (Ministero dell’Ambiente, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale-ISPRA, coinvolti a vario titolo nella filiera del rifiuto) ed i Comuni e gli altri attori locali come Consorzi di Comuni, Comunità Montane, aziende di gestione dei servizi di raccolta e trasporto, impianti di riciclaggio o smaltimento, etc.

La costituzione degli Osservatori Rifiuti è stata conseguenza del nuovo ruolo delle Regioni e Province nella gestione dei rifiuti, già rivalutato dalla L. n. 142/90, e successivamente ampliato dal D.Lgs. n. 22/97.

Gli osservatori, costituiti da uffici dedicati all’interno delle strutture regionali, hanno trovato finalmente una precisa identità attraverso la chiarificazione normativa introdotta dalla L. n. 93 del 23 marzo 2001 (art. 10, comma 5), nella quale essi sono previsti per legge e sono rappresentati come "nodi" di una rete con la finalità di fornire un supporto alle funzioni di monitoraggio, di programmazione e di controllo dell’Osservatorio Nazionale Rifiuti (ONR) previsto dall’art. 26 del D.Lgs. n. 22/97, riorganizzato dagli artt. 159 e 207 del D.Lgs. n. 152/06 e confermato dal primo decreto correttivo (D.Lgs. n. 284/06 – art. 1, comma 5).

 

Assessorato attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente
Dipartimento Ambiente
Struttura organizzativa Attività estrattive, rifiuti e tutela delle acque

Loc. Grand Chemin, 34
11020 SAINT-CHRISTOPHE AOSTA
Tel. 0165 272130
fax 0165 272162

e_mail i.mancuso@regione.vda.it

 



Torna su