L'école valdôtaine

 

 

Copertina

 

 

La scuola valdostana si proietta verso il futuro con questa terza serie della sua rivista. Abbandonato il supporto cartaceo, passa ad un supporto ormai usuale, quello elettronico, senza però abbandonare la tradizionale serietà nella scelta dei contenuti.

Cambia però, con il mutare del supporto, anche il concetto della rivista che ora, proprio grazie all’elettronica, può connotarsi come contenitore aperto di suggestioni provenienti dalla scuola valdostana e dal resto del mondo. Vogliamo costruire, assieme ai lettori-produttori, uno strumento attraverso il quale offrire la possibilità agli utenti e agli operatori della scuola di esprimere i loro pareri, le loro riflessioni, le loro proposte.

È uno strumento dove la scuola valdostana potrà vedere valorizzata la sua particolarità multilingue e vedere offerte al grande pubblico la sua capacità innovativa della didattica, la sua attenzione alle future generazioni, il suo patrimonio didattico.

La Valle d’Aosta è sempre stata considerata la culla e il terreno ideale dell’innovazione sia in campo organizzativo che didattico. Queste innovazioni meritano di ricevere la giusta valorizzazione attraverso strumenti comunicativi che, potenzialmente, diventino un ponte tra la scuola valdostana e le altre scuole, meritano di diventare un patrimonio da consultare e al quale ispirarsi. Inoltre, l’avere una vetrina attraverso la quale occhieggiare sul mondo, offre anche a una piccola realtà come la nostra la possibilità di conoscere il pensiero pedagogico che si sta sviluppando altrove e di attingervi.

Da parte mia, pur con i limiti che i tagli al bilancio regionale hanno imposto, mi impegno affinché questa spinta non si areni e l’entusiasmo dei docenti non si spenga, con l’obiettivo che gli alunni delle nostre scuole alla fine del loro ciclo di studi posseggano le capacità per diventare buoni cittadini e buoni cittadini valdostani.

Per questo offro con piacere a tutti coloro che lavorano, vivono o usufruiscono della scuola questo spazio aperto di discussione, confronto e supporto

 

Emily Rini


 

 

 

Cahier pédagogique
IIIe série

Publication de l'Assessorat de l'Éducation et de la Culture de la Région autonome Vallée d'Aoste
Politiques de l'Éducation
250, Rue Saint-Martin-de-Corléans
11100 Aoste

 

Registrazione presso il tribunale di Aosta n. 12/1988
Toute reproduction est autorisée à condition que la source en soit indiquée

 

dresser la correspondance à:
L'école valdôtaine
1, Pl. Deffeyes
I - 11100 Aoste

tel. 0165 273273
email: ecolevaldotaine(at)regione.vda.it

 

ISSN 1826-7262 

Sandra Bovo
Directeur de la publication

 

Bruno Fracasso
Coordinateur

 

L'elaborazione dell'immagine di copertina è di Riccardo Mantelli 

 
 



Torna su