Dipartimento politiche strutturali e affari europei

Regione Borgnalle, 12 - 11100 AOSTA
Telefono: 0165 527803 - @: e.mattei@regione.vda.it
Posta certificata: affari_europei@pec.regione.vda.it
Posta istituzionale: affari_europei@regione.vda.it
Coordinatore: Enrico MATTEI

a) attua tutte le forme di collaborazione interna all’Amministrazione al fine di garantire l’unitarietà e la coerenza dell’azione amministrativa

b) cura i raccordi con i Ministeri, le istituzioni nazionali e internazionali, le organizzazioni e i soggetti esterni con riferimento alle competenze del dipartimento

c) cura le relazioni esterne e si occupa delle funzioni di informazione, sensibilizzazione, promozione e documentazione anche specifica concernenti le attività del dipartimento

d) formula le proposte alla Giunta regionale al fine dell’elaborazione di programmi, direttive, progetti di legge o altri atti di competenza dell’Amministrazione

e) garantisce l’attuazione dei programmi definiti dai competenti organi regionali e delle norme e disposizioni di riferimento per l’attività del dipartimento

f) coordina e, ove necessario, gestisce i procedimenti amministrativi nell’ambito del proprio dipartimento

g) pianifica, programma, ove necessario gestisce, e monitora lo svolgimento delle attività, compresi i progetti specifici, ai fini del raggiungimento degli obiettivi del dipartimento

h) programma, ove necessario gestisce, e monitora il corretto utilizzo delle risorse umane, finanziarie e strumentali al fine del corretto svolgimento delle attività del dipartimento

i) sovrintende la gestione generale del dipartimento (segreteria, protocollo, contabilità, sistemi informativi, amministrazione del personale)

j) verifica il raggiungimento degli obiettivi e delle competenze ordinarie assegnate ai dirigenti del dipartimento

k) è individuato, ai sensi del D.lgs. n. 81/2008, quale datore di lavoro del personale assegnato alle strutture dirigenziali di competenza e sott’ordinate

  1. espleta – anche nell’ambito del Coordinamento delle Autorità di gestione e del Nucleo di valutazione dei programmi a finalità strutturale (NUVAL) – le funzioni di “Cabina di regia” della Politica regionale di sviluppo 2007/13 e 2014/20, con particolare riguardo a:
    • cura dei rapporti con i servizi della Commissione europea e dello Stato
    • promozione dell’integrazione tra i programmi e i progetti cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale, dal Fondo sociale europeo, dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e dal Fondo per lo sviluppo e la coesione, anche in riferimento alle attività di programmazione, negoziazione, concertazione, gestione, comunicazione, monitoraggio, controllo e valutazione
  2. coordina l’attuazione, a livello regionale, della Strategia nazionale per le aree interne;
  3. supporta e/o provvede alla predisposizione, aggiornamento, attuazione, monitoraggio e valutazione del Piano di rafforzamento amministrativo della Politica regionale di sviluppo 2014/20, anche nell’ambito del relativo Comitato di pilotaggio
  4. assicura la partecipazione della Regione alla definizione della Politica di coesione europea e nazionale 2021/27
  5. contribuisce alla definizione e al monitoraggio del Programma nazionale di riforma
  6. coordina la predisposizione dei documenti programmatici e di attuazione, previsti dalla l.r. 8/2006, sulle attività di rilievo europeo e internazionale della Regione
  7. provvede al controllo di primo livello degli interventi di assistenza tecnica afferenti ai Programmi cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale, dal Fondo per lo sviluppo e la coesione e di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia e Italia-Svizzera 2007/13 e 2014/20
  8. svolge la funzione di audit sulle attività di controllo di primo livello appaltate dall’Autorità di gestione del Programma Occupazione 2007/13 cofinanziato dal Fondo sociale europeo.





Torna su