Al via la sperimentazione in agricoltura 4.0

In data 12 marzo 2021, la Fondazione Institut Agricole Régional ha firmato il contratto con l’Associazione Temporanea di Imprese Robson srl e Horta srl, a cui è stato aggiudicato l’appalto dei servizi di monitoraggio e di gestione eco-compatibile del vigneto, a fronte di un corrispettivo pari a circa 176.000 euro.

Questa attività rientra tra quelle previste dal Progetto transfrontaliero “CIRCUITO – competitività, imprese e innovazione, compreso nel Piano Integrato Tematico “CLIP – cooperazione per l’innovazione applicata”, finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia ALCOTRA 2014/20 (FESR), per la cui realizzazione la Regione Valle d’Aosta partecipa in qualità di partner, attraverso la Struttura ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico dell’Assessorato sviluppo economico, formazione e lavoro e per il tramite del suo soggetto attuatore, lo IAR.

Il progetto si propone l’obiettivo generale di concepire, realizzare e sperimentare a scala reale un sistema di analisi ambientale e conduzione ecosostenibile del vigneto.

Tale sistema integrato innovativo in ambito viticolo costituisce un esempio virtuoso e ripetibile di economia circolare, consentendo il risparmio di risorse naturali, in particolare dell’acqua, mediante tecnologie nell’ambito dell’agricoltura 4.0.

Il risultato atteso dall’appalto si configura come un sistema integrato innovativo, che permetterà di:

  • valutare lo stato idrico delle piante nel corso del ciclo vegeto-produttivo;
  • identificare tempestivamente le situazioni di rischio di sviluppo delle principali avversità biotiche mediante il monitoraggio delle condizioni ambientali e l’applicazione in tempo reale di modelli previsionali;
  • realizzare un sistema di supporto alle decisioni (DSS), che consenta di ottimizzare l’irrigazione del vigneto, in funzione degli obiettivi di produzione, e i trattamenti fitosanitari, con interventi mirati ed efficienti sotto il profilo agronomico e ambientale.

La fase di messa a punto del sistema interesserà due dei quattro vigneti condotti dallo IAR, situati nei comuni di Aosta, nelle aree definite di Moncenis e di Cossan.

Il servizio terminerà il 2 maggio 2022, salvo diversa indicazione, in coerenza con l’attività di ricerca finanziata.

 



Torna su