Duplicato Patente CQC KA e KB

 

PROCEDURA PER RICHIESTA DUPLICATO PATENTE,

CAP A, CAP B E CQC

  • Si precisa che gli tutti gli importi possono essere versati direttamente in ufficio con  carte elettroniche di pagamento in alternativa al versamento postale
  • Bollettini da versare in posta o presso i tabacchini (no on line e/o bonifici)
  • Tempi per evadere la richieste: fino a 30 giorni
  • Soggetto legittimato alla presentazione della domanda:

 

  • PATENTE
    • DUPLICATO PER SMARRIMENTO, SOTTRAZIONE E DISTRUZIONE

Nel caso di smarrimento, sottrazione o distruzione del documento di guida, il titolare deve presentare denuncia ad uno degli organi di polizia entro 48 ore avendo con se un documento di riconoscimento e due fototessere su sfondo bianco, uguali e di data recente. L’organo di polizia che riceve la denuncia, rilascia il permesso di guida ed inoltra la richiesta di rilascio del nuovo documento all’Ufficio Centrale Operativo del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che provvede altresì a spedire il nuovo documento direttamente all’indirizzo del denunciante. Nel caso in cui la patente fosse “NON DUPLICABILE”, la procedura di rilascio della nuova patente è di competenza degli Uffici della Motorizzazione Civile.

In quest’ultimo caso, all’UMC dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT2112 compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Denuncia di smarrimento, sottrazione e distruzione originale rilasciata dagli organi di polizia;

-          In caso di documento di guida in corso di validità al momento della presentazione della denuncia di cui sopra PERMESSO PROVVISORIO DI GUIDA rilasciato dagli organi di polizia;

-          In caso di documento di guida scaduto o in scadenza, Certificato medico in bollo rilasciato da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale se dovuto;

-          2 fotografie formato tessera su sfondo bianco identiche e recenti, di cui una autenticata (l’autentica può essere fatta direttamente presso gli sportelli in presenza dell’interessato munito di documento di riconoscimento originale; in caso di assenza dell’interessato, va richiesta agli uffici comunali o presso un ufficio notarile).

 

  • DUPLICATO PER DETERIORAMENTO

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT2112 compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Patente in originale in visione e fotocopia completa;

-          In caso di documento di guida scaduto o in scadenza Certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale se dovuto;

-          2 fotografie formato tessera su sfondo bianco identiche e recenti, di cui una autenticata (l’autenticità può essere fatta direttamente presso gli sportelli in presenza dell’interessato munito di documento di riconoscimento originale; in caso di assenza dell’interessato, va richiesta agli uffici comunali o presso un ufficio notarile).

 

  • DUPLICATO PER DECLASSAMENTO E RICLASSIFICAZIONE

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT2112 compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Patente in originale;

-          Certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale se dovuto;

-          2 fotografie formato tessera su sfondo bianco identiche e recenti, di cui una autenticata (l’autenticità può essere fatta direttamente presso gli sportelli in presenza dell’interessato munito di documento di riconoscimento originale; in caso di assenza dell’interessato, va richiesta agli uffici comunali o presso un ufficio notarile).

 

  • CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE CAP A /CAP B
    • DUPLICATO PER SMARRIMENTO, SOTTRAZIONE E DISTRUZIONE

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT746 C compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Denuncia di smarrimento, sottrazione o distruzione originale rilasciata dagli organi di polizia;

-          In caso di certificato CAP scaduto o in scadenza, Certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale se dovuto;

-          Fotocopia tessera sanitaria o autodichiarazione del codice fiscale;

-          Fotocopia patente posseduta.

 

  • DUPLICATO PER DETERIORAMENTO

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT746 C compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Certificato CAP in originale in visione e fotocopia completa;

-          Fotocopia della patente posseduta;

-          Fotocopia tessera sanitaria o autodichiarazione del codice fiscale.

 

  • DUPLICATO PER RINNOVO

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT746 C compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Certificato CAP in originale in visione e fotocopia completa;

-          Fotocopia della patente posseduta;

-          Fotocopia tessera sanitaria o autodichiarazione del codice fiscale;

-          Certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale; nel caso in cui il conducente abbia un età pari o superiore a 65 anni al momento della presentazione della domanda, viene richiesto il certificato medico rilasciato dalla Commissione Medica Locale.

 

  • DUPLICATO PER RICLASSIFICAZIONE DA KD A KB

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT746 C compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Certificato CAP in originale in visione e fotocopia completa;

-          Fotocopia della patente posseduta;

-          Fotocopia tessera sanitaria o autodichiarazione del codice fiscale;

-          Se  possessori di patente A o B, certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale se dovuto.

 

  • CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE (CQC)
    • DUPLICATO PER RINNOVO

All’Ufficio della Motorizzazione Civile dovranno essere consegnati:

-          Domanda sul modello TT2112 compilato e sottoscritto;

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 5462288 intestato a “REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE CIVILE SERVIZIO TESORERIA”– CAUSALE “DIRITTI DI MOTORIZZAZIONE” dell’importo di 10,20 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Attestazione del versamento sul c/c postale n. 4028 (bollettino reperibile già precompilato all’ufficio postale) dell’importo di 32,00 € (importo suscettibile di aggiornamento);

-          Patente in originale in visione e fotocopia completa;

-          Fotocopia tessera sanitaria o autodichiarazione del codice fiscale;

-          Attestato di frequenza del corso di formazione periodica rilasciato da Autoscuola o Centro di istruzione automobilistica;

-          1 fototessera recente su sfondo bianco;

-          In caso di patente in scadenza o scaduta di validità, Certificato medico in bollo rilasciato in data non anteriore a sei mesi dalla data di presentazione della richiesta da Ufficiale Sanitario o Commissione Medica Locale; nel caso in cui il conducente abbia un età pari o superiore a 65 anni al momento della presentazione della domanda, viene richiesto il certificato medico rilasciato dalla Commissione Medica Locale.

 

 

Motorizzazione civile



Torna su