Passaggio delle competenze

 

Con il d. lgs. 194/2010 "Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste in materia di trasporto ferroviario" sono state poste le basi per il trasferimento dallo Stato alla Regione delle competenze relative ai servizi pubblici di trasporto ferroviario di interesse regionale e locale.

Tale processo si è concluso solo nel mese di agosto 2015 e per effetto del d. l. 78/2015. Tale norma ha stabilito il subentro della Regione autonoma Valle d’Aosta al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel “Contratto di servizio pubblico 2004-2005 tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Società Trenitalia S.p.A. - ricognizione dei servizi prestati nel 2002 e 2003”, sottoscritto in data 06/03/2006. Tale Contratto di Servizio, insieme con il previgente Accordo Commerciale stipulato tra Regione e Trenitalia S.p.A. per servizi commerciali aggiuntivi, ha regolato il servizio ferroviario,  in forza di una “clausola di continuità” in esso contenuta sino al 12/12/2020.

A partire da questa data ha preso avvio un nuovo articolato Contratto di servizio predisposto dalla Regione, messo a gara con bando europeo, ed aggiudicato a Trenitalia S.p.A..

 

Trasporti



Torna su