Voucher di conciliazione

Si tratta di un progetto approvato nell’ambito dell’Intesa 2012 tra il Governo e le Regioni, relativa alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, finanziato con risorse del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il progetto è realizzato dalla Struttura politiche sociali dall’Assessorato regionale alla Sanità, salute e politiche sociali, in collaborazione con i Centri per l’impiego di Aosta, Verrès e Morgex.

L’area di intervento selezionata per la sperimentazione corrisponde all’intero territorio della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Il voucher di conciliazione:è un contributo economico che permette ai cittadini, in particolare alle donne, di conciliare i tempi di vita e di lavoro servendosi dell’aiuto di persone di fiducia che offrono servizi di assistenza nei confronti di bambini fino al compimento del 13° anno d’età, disabili o anziani presenti nel nucleo familiare e bisognosi di cura. 

È previsto un utilizzo temporaneo dello strumento: la durata massima di erogazione dell’assegno è pari a 10 mesi, a partire dalla data di assegnazione.

Il voucher può avere un importo massimo di 1.500,00 euro.

La domanda di contributo deve essere presentata presso gli uffici della Struttura politiche sociali, loc. Grande Charrière, 40 – Saint-Christophe (AO).

Le richieste saranno raccolte a partire dal 5 maggio 2014.

Per informazioni:

in caso di occupati: Politiche sociali - loc. Grande Charrière, 40 – Saint-Christophe – Tel. 0165 527136

- in caso di disoccupati e inoccupati: 

- Aosta, Via Colonnello Alessi, 4 – Tel. 0165 271311

- Verrès, Via Caduti per la libertà, 1 - Tel. 0125 929443;

- Morgex, Piazza della Repubblica, 1 –Tel. 0165 809681

 

 

Allegati:

 

 



Torna su