TURISMO: VDA, ARTE E GASTRONOMIA NEL 'PIATTO DEI SAPORI'

16:26 - 05/08/2008 


(ANSA) - AOSTA, 5 AGO - DebutterÓ il 14 agosto al Quart Formage Festival il nuovo progetto "turistico-enogastronomico-culturale", promosso da Caseus Montanus e patrocinato dalla Regione autonoma Valle d'Aosta, che consiste nel promuovere l'abbinamento tra le eccellenze agroalimentari ed il patrimonio artistico della Valle d'Aosta.

Punto di forza Ŕ 'il piatto dei sapori', un piatto in legno di noce realizzato a mano da un artigiano-artista che propone in bassorilievo il castello di Quart e presenta tre incavi per posarvi altrettanti assaggi di eccellenze agroalimentari della Valle d'Aosta. "Dietro al progetto - hanno spiegato i promotori

- c'Ú anche una ricerca per il coinvolgimento delle aziende
della Valle d'Aosta specializzate in prodotti tipici e di qualitÓ che lavorano secondo criteri produttivi rispettosi della tradizione e della genuinitÓ dei prodotti".

"E' un primo passo verso la realizzazione - ha sottolineato Gerardo Beneyton, presidente di Caseus Montanus - di un vero e proprio percorso del gusto attraverso il quale cittadini e turisti potranno prima conoscere e apprezzare le tipicitÓ locali dell'intera regione e poi, sapere dove acquistarle". Per l'assessore regionale alla cultura, Laurent Vierin, l'iniziativa tende a "potenziare l'offerta turistico-culturale della Valle d'Aosta facendo conoscere siti ricchi di storia e tradizione coniugandoli con iniziative tese a promuovere i prodotti della tradizione valdostana". Il 'piatto dei sapori' unisce "suggestioni e profumi del territorio tra enologia e ristorazione come facce della medesima medaglia che troveranno una sintesi perfetta a tavola e in luoghi dell'architettura della Valle d'Aosta". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su