Tumori: ad Aosta laboratorio estetico per pazienti oncologia

Per migliorare qualitÓ della vita malati, formate otto estetiste
14:44 - 14/12/2016 


(ANSA) - AOSTA, 14 DIC - Migliorare la qualitÓ della vita dei malati di tumore Ŕ l'obiettivo del progetto 'Rifiorire con la bellezza', un laboratorio di bellezza promosso dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori della Valle d'Aosta in collaborazione con la SocietÓ italiana di estetica professionale e sociale. Le ultime otto estetiste in ordine di tempo a specializzarsi hanno ricevuto oggi i diplomi.

"Al termine di un percorso formativo svolto nell'ambito dell'ambulatorio di oncologia dell'ospedale Parini - ha spiegato il presidente della Sieps, Marco Paonessa - le estetiste professionali diventano in grado di rapportarsi in maniera corretta con le persone che sono o sono state in terapia oncologica e che ne subiscono gli effetti collaterali, e possono contribuire al loro benessere con trattamenti estetici mirati". Le estetiste approfondiscono, tra l'altro, lo studio di diverse componenti come quelle clinica, psicologica e tossicologica.

"I laboratori, della durata di tre giorni, sono stati avviati da un anno, e vedono la partecipazione di professioniste provenienti anche da altre regioni italiane", ha ricordato Tamara Catona, responsabile del progetto con la collega Katia Vaccaro. "I trattamenti di estetica sociale a supporto di pazienti in cura oncologica - ha aggiunto quest'ultima - possono essere eseguiti esclusivamente nei centri estetici, nelle cliniche e nelle strutture come hotel o centri benessere dove praticano professioniste qualificate". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su