ALIMENTARE: REGIONE VENETO SBANCA LE GROLLE D'ORO FORMAGGI

(V.'ALIMENTARE: IL ROBIOLA DI ROCAVERANO...' DELLE 11.54)
12:01 - 01/12/2008 


(ANSA) - AOSTA, 1 DIC - Il Veneto, con quattro primi posti, ha sbancato il concorso 'Grolla d'oro - Formaggio d'autore - Il miglior formaggio d'Italia, concorso concluso ieri a Saint Vincent (Aosta).

I casari vicentini si sono aggiudicati la Grolla d'oro con: Collina Veneta del Caseificio San Rocco di Tezze sul Brenta nella categoria Formaggi a pasta dura; Verde di Montegalda dell'azienda Enrico Grandis di Montegalda (formaggi erborinati); Grana Padano DOP del Caseificio san Rocco di Tezze sul Brenta (formagggi a pasta extradura maturazione inferiore a 30 mesi); San Rocco del Caseificio San Rocco di Tezze sul Brenta (pasta semidura).

Le altre Grolle d'oro sono state assegnate a: Pecorino di Forenza (6 mesi) di Mario Caggiano di Forenza (Potenza) nei pecorini; Toma Arunda dell'azienda Englmorn di Malles Venosta (Bolzano) tra i formaggi a pasta molle; Caprino Tronchetto al Recioto di La Via Lattea di Valentina CanÚ di Brignano Gera d'Adda (Bergamo) tra gli elaborati; Parmigiano Reggiano DOP della Nazionale del Parmigiano Reggiano - Latteria sociale Allegro di Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia) nei pasta extradura maturazione superiore a 30 mesi. Nella categoria pasta filata la Grolla d'oro Ť andata al Caciocavallo di Franco Mariconda di Vallata (Avellino), mentre tra i formaggi caprini ha dominato la Robiola di Roccaverano DOP di Simon e Ines Stutz di Monbaldone (Asti) che ha vinto anche la Grolla d'oro per il Miglior formaggio italiano assoluto. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su