Contributo alle imprese per stage curriculari (Art. 64 L.R. 8/2020)

 

 

E' previsto un contributo forfettario per le aziende che ospitano tirocini curriculari inseriti nell'ambito di progetti di formazione professionale.

Il Contributo
Il contributo è concesso in maniera forfetaria per un importo pari a 500 euro per ciascun tirocinio curriculare della formazione professionale attivato.
E' aumentato a 1.000 euro nel caso in cui il tirocinio curriculare sia rivolto a persone in condizioni di disabilità grave o gravissima .
Il contributo è concesso per i tirocini curriculari che:
  1. vengono realizzati nell’ambito di progetti di formazione professionale cofinanziati da fondi pubblici;
  2. hanno durata complessiva prevista di almeno 80 ore;
  3. sono stati attivati o riattivati dopo il 6 giugno 2020 ed entro il 31 dicembre 2020.

I Beneficiari
Imprese, enti privati, studi professionali, fondazioni, associazioni, con sede legale o operativa in Valle d’Aosta, anche senza dipendenti, operanti in qualsiasi settore di attività ad eccezione del lavoro domestico, che attivino o riattivino presso la propria organizzazione uno o più tirocini curriculari di durata non inferiore a 80 ore, nell’ambito di progetti di formazione professionale.
La domanda
Le domande possono essere inoltrate sulla piattaforma "Misure Covid 19" da martedì 20 ottobre ore 14 a domenica 15 novembre 2020 ore 23.59.
I modelli per l'informativa sulla privacy da far firmare al tirocinante, il modello per la delega, il modello per le onlus e cooperative esenti dalla ritenuta d'acconto saranno disponibili sulla piattaforma stessa.
L'azienda dovrà avere a disposizione, oltre ai dati anagrafici propri, i seguenti dati:
  • nome, cognome e codice fiscale del tirocinante
  • data di inzio e di fine del tirocinio
  • dichiarazione sulla privacy da far sottoscrivere al tirocinante, accompagnata da carta d'identità del tirocinante
  • eventuale delega a soggetto terzo, se la domanda viene presentata dal commercialista
  • marca da bollo assolta in modo virtuale, se non esente
Per ottenere il contributo maggiorato, nel caso in cui il tirocinante sia persona con disabilità ed in condizione di gravità certificata ai sensi dell'art 3 comma 3 della legge 104/92, l'azienda dovrà farsi indicare dal tirocinante se:
  • la situazione di gravità sia stata accertata dalla Commissione sanitaria per l'accertamento dell'handicap ai sensi della l. 104/92 della Regione Valle d'Aosta e in che data
  • la situazione di gravità sia stata accertata fuori regione e quindi dove, da quale ente e in che data

Per informazioni, scrivere all'indirizzo formazionefse@regione.vda.it o chiamare il numero +393351603829

 

E' possibile presentare domanda da martedì 20 ottobre dalle ore 14.00.

 

Lavoro e Fondo Sociale Europeo



Torna su