3 - 2009

FORMAZIONE

di Silvana PIOTTI
Ufficio formazione e aggiornamento professionale
Direzione produzioni
vegetali e servizi fitosanitari

Nel giugno scorso il Comitato di Sorveglianza del Programma Operativo Occupazione 2007-2013 ha esaminato le iniziative formative cofinanziate nel 2008 dal Fondo Sociale Europeo

• I CORSI “FATTORIE DIDATTICHE” E “GIOVANI AGRICOLTORI” SUL TAVOLO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA

IL FONDO SOCIALE EUROPEO A SOSTEGNO DELLE POLITICHE FORMATIVE DEL SETTORE AGRICOLO

Nei giorni 25 e 26 giugno 2009 si è svolta, al centro visitatori del parco del Mont Avic a Champdepraz, la riunione del Comitato di Sorveglianza del Programma Operativo Occupazione 2007-2013 del Fondo Sociale Europeo (FSE).

Il Comitato di Sorveglianza è composto da 35 soggetti: rappresentanti dei partners finanziari dell’Amministrazione regionale, del Ministero del Lavoro, del Ministero delle Finanze, della Commissione Europea e delle parti sociali locali, dai funzionari regionali interessati dalle tematiche oggetto di finanziamento.



In tale occasione sono state esaminate le iniziative formative cofinanziate dal FSE nell’anno 2008, analizzando in modo particolare i dati fisici ed economici delle attività realizzate.
In linea con i principi d’integrazione e complementarietà introdotti da questa nuova programmazione sono state presentate, inoltre, alla Commissione Europea alcune iniziative realizzate in integrazione tra il programma Occupazione del Fondo Sociale Europeo e il Programma di Sviluppo Rurale e l’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, su invito dell’Autorità di gestione del FSE-la Direzione Agenzia Regionale del Lavoro- ha illustrato ai presenti i progetti “Fattorie didattiche in Valle d’Aosta” a sostegno della formazione degli operatori agrituristici che intendono esercitare attività di fattoria didattica ai sensi della LR 29/2006 e il progetto “Giovani agricoltori” quale azione formativa obbligatoria prevista dalla misura 112 del PSR 2007-2013.

Apprezzamenti sono arrivati dal rappresentante del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, Gianna Donati, e dal rappresentante della Commissione Europea per il FSE, Maurizio Corradetti, per l’utilizzo che è stato fatto dello strumento finanziario messo a disposizione sul bilancio comunitario e nazionale per due azioni così importanti a favore dello sviluppo del settore agricolo valdostano. In particolare il sig. Corradetti ha visitato la sede dell’Institut Agricole Régional di Aosta, che ha realizzato per conto dell’Amministrazione regionale i corsi, ed è stato guidato nella visita dell’agriturismo “Lou Rosé” di Donnas, la cui titolare ha frequentato il corso per operatori di fattorie didattiche, intrattenendosi per approfondire gli aspetti legati alla formazione e allo sviluppo dell’attività di fattoria didattica in Valle d’Aosta.
Valutazioni positive sono state espresse, infine, anche dal valutatore indipendente Manuela Samek.

Pagina a cura dell'Assessorato dell'Agricoltura e Risorse Naturali © 2020 Regione Autonoma Valle d'Aosta
Condizioni di utilizzo | Crediti | Contatti | Segnala un errore