3 - 2009

MANIFESTAZIONI

di Graziella PRIOD
Coautrice

«L’intento di questa pubblicazione è di accompagnare i lettori in un viaggio nel tempo, partendo dalla storia ricavata da antichi documenti, di particolare interesse e grande valore, testimoni di grandi lotte per questo animale così “speciale”»

• L’ORIGINALE VOLUME È STATO PRESENTATO IL 25 LUGLIO 2009 AL CASTELLO DI ISSOGNE

CHÈVRES. LA STORIA, IL LAVORO E LA PASSIONE

Il libro è nato in seguito al progetto di una mostra sugli antichi collari di capra da collezione.

Tale ricerca è stata fatta da Cesare Cossavella, su suggerimento dell’amico svizzero Jean Claude Bovet, Gruérien de Bulle, esperto e appassionato di questo settore.



Grazie ai collezionisti di tutta la Valle d’Aosta è stato possibile creare una raccolta fotografica di pezzi pregiati, esposta in occasione di una mostra promossa dall’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali nell’ambito delle manifestazioni legate alla Désarpa del 2008.

Dato che in tale occasione non vi era stata la possibilità, per ragioni organizzative, di corredare l’esposizione di un catalogo, Cesare ed io abbiamo deciso di mettere insieme le nostre esperienze e di realizzare, invece, un libro monografico sulla capra.



La concretizzazione di questo volume è stata per me una grande opportunità: aprire le porte di un mondo e far conoscere la grande passione che vi regna sovrana, passione che ha vincolato la mia vita da oltre trent’anni, e sicuramente anche quella di tanti amici. Cesare, dal canto suo, dice che a lui è toccato il compito più gratificante, quello, cioè, della raccolta delle testimonianze in giro per la Valle, che gli hanno permesso di conoscere un mondo a lui sconosciuto e che lo ha arricchito con la sua cultura e tradizione.



Abbiamo voluto inserire nel libro tante realtà diverse: le Batailles des chèvres, i giovani allevatori che hanno investito il loro futuro sull’allevamento e sulla produzione e il lavoro della sezione ovina e caprina dell’Arev che li coordina nelle varie attività e numerose testimonianze.
L’intento di questa pubblicazione è, quindi, quello di accompagnare i lettori in un viaggio nel tempo, partendo dalla storia ricavata da antichi documenti, di particolare interesse e grande valore, testimoni di grandi lotte per questo animale così “speciale”. E’ proprio vero: la capra, o la ami, o la odi!



Il volume è stato realizzato in stretta collaborazione con la casa editrice Le Château. Ringrazio Cesare per avermi resa partecipe di un’esperienza così gratificante. Un grazie anche all’Assessore Giuseppe Isabellon, che ha creduto nel nostro progetto, e al suo Assessorato per la sensibilità e la collaborazione dimostrate.

Titolo:
Chèvres. La storia, il lavoro e la passione
Autori:
Graziella Priod, Cesare Cossavella
Le Château Edizioni, Aosta
160 pagine
Foto di Cesare Cossavella
(Associazione Vignolet)
Foto d’antan di Angelo Baccoli
Collaborateur d’Issogne pour les traductions: Sandra Cout, Lo Gnalèi Guichet Linguistique
Trascrizioni delle testimonianze:
Augusta Champurney
(Associazione Vignolet)
 



Pagina a cura dell'Assessorato dell'Agricoltura e Risorse Naturali © 2020 Regione Autonoma Valle d'Aosta
Condizioni di utilizzo | Crediti | Contatti | Segnala un errore