Archivio newsletter

Scegli la Newsletter:
Testo da cercare

Regione Autonoma Valle d'Aosta - Assessorato finanze, attività produttive e artigianato.


Gentili lettori, con il servizio di newsletter lo sportello informativo Info Energia Chez Nous ha attivato un semplice strumento divulgativo, per professionisti e cittadini, in risposta alle numerose richieste di informazioni sul tema dell’energia e sulle attività svolte dall‘Assessorato finanze, attività produttive e artigianato - Dipartimento industria, artigianato ed energia.


Periodicamente riceverete nella vostra casella di posta elettronica aggiornamenti sulle principali novità del settore, con rimandi ai siti istituzionali per avere ulteriori specifiche.


Newsletter n125 del 31/01/2020


PIANIFICAZIONE NAZIONALE

  • PNIEC (Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima)

Il 21 gennaio 2020 è stato pubblicato da parte del Ministero dello Sviluppo economico la versione definitiva del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC).
Il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (previsto dal Regolamento sulla governance dell’Unione dell’energia e dell’azione per il clima 2018/1999) costituisce il principale strumento di pianificazione energetica a livello nazionale nel quale vengono definiti degli specifici obiettivi al 2030 sull’efficienza energetica, sulle fonti rinnovabili e sulla riduzione delle emissioni di CO2, nonché gli obiettivi in tema di sicurezza energetica, interconnessioni, mercato unico dell’energia e competitività, sviluppo e mobilità sostenibile, delineando per ciascuno di essi le misure che saranno attuate per assicurarne il raggiungimento.

In particolare il PNIEC prevede l’azione su cinque linee principali di intervento integrate tra loro quali:1 decarbonizzazione, - 2 efficienza – 3 sicurezza energetica – 4 sviluppo del mercato interno dell’energia, 5 – ricerca innovazione e competitività.

I principali obiettivi che il piano si pone al 2030 sono:
-    Il 30% del consumo finale lordo energia provenga da fonti energetiche rinnovabili;
-    Riduzione dei consumi di energia finale rispetto allo scenario PRIMES 2007 (scenario di consumo tendenziale costruito con specifico modello “Primes” al 2007) del 39,7%;
-    Riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra (GHG) rispetto al 2005 per tutti i settori non ETS (ovvero emissioni da settori quali piccola-media industria, trasporti, civile, agricoltura e rifiuti) del 33%.

Particolare rilevanza nel documento viene data alla partecipazione al processo di decarbonizzazione agli enti locali, il PNIEC costituisce quindi un documento di riferimento importante per gli sviluppi di strategie e pianificazioni regionali e locali.
Per ulteriori informazioni e per scaricare il documento integrale cliccare sul seguente link.


Se non desideri più ricevere questa newsletter clicca qui Si vous ne desiderez plus recevoir le Bulletin d'informations cliquez ici


Energia



Torna su