Novità a partire dal 1 gennaio 2022

Con deliberazione n. 1249 del 4 ottobre 2021, recante “Approvazione delle disposizioni previste dal titolo III, capo II, della l.r. 13/2015 (legge europea regionale 2015), in materia di certificazione energetica degli edifici, e della modalità per l’effettuazione dei controlli sugli attestati di prestazione energetica, a decorrere dal 1° gennaio 2022, in sostituzione della deliberazione n. 1824/2016 e del provvedimento dirigenziale n. 5302/2017”, sono state apportate importanti novità al sistema di certificazione energetica regionale.

Tali disposizioni entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2022 e consistono:

-     in una serie di modifiche formali agli allegati A e B di cui alla d.G.r. 1824/2016;

-     nella ridefinizione delle modalità e delle tempistiche del procedimento per le verifiche tecniche e le ispezioni, in capo rispettivamente al COA energia e all’ARPA, riportate nell’allegato C al P.D. 5302/2017;

-     nella ridefinizione dei parametri oggetto di controllo (errori gravi, formali e sostanziali), nella riparametrizzazione dei pesi dei parametri relativi agli errori sostanziali e nella rimodulazione della procedura di estrazione degli APE da sottoporre a controllo di cui all’allegato C al P.D. 5302/2017.

 

Energia



Torna su