Contributo alle corali e ai gruppi folkloristici della Valle d'Aosta - RENDICONTO 2020

Procedimento di liquidazione del saldo del CONTRIBUTO 2020 per l'attività dei cori e dei gruppi fokloristici ai sensi dell’articolo 4, comma 1, lettera a) della l.r. 20 agosto 1993, n. 69 .

Amministrazione competente: Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali – Struttura attività culturali.

Oggetto del procedimento: Trasmissione a consuntivo della documentazione relativa all’annualità 2020.

Il responsabile del procedimento è il dott. Desaymonet Raphaël Alexandre in qualità di responsabile della Struttura attività culturali.

Il termine per la conclusione del procedimento di liquidazione del saldo è fissato in 30 giorni a decorrere dalla data di presentazione delle domande di liquidazione.

Detto termine è prorogato o sospeso secondo quanto previsto dalla legge.

In caso di inerzia dell’Amministrazione si informa che è possibile proporre ricorso al TAR fintanto che perdura l’inadempimento e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine per la conclusione del procedimento (articoli 2, comma 5, della legge 7 agosto 1990, n. 241, e 21bis della legge 6 dicembre 1971, n. 1034.

L’Ufficio in cui si può prendere visione degli atti: Struttura attività culturali.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEL RENDICONTO DEL CONTRIBUTO 2020

I cori e i gruppi folkloristici devono presentare la domanda di liquidazione del saldo 2020 utilizzando l’apposito modulo.

Dovranno essere utilizzati esclusivamente i modelli previsti dall’Amministrazione.

La domanda di liquidazione del saldo 2019-2020, corredata degli allegati necessari, va presentata alla Struttura attività culturali dell’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni della Regione autonoma Valle d’Aosta, Piazza Deffeyes, 1 – 11100 AOSTA.

Il rendiconto può essere presentato mediante:

a)   consegna a mano, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

b)   spedizione a mezzo posta o corriere;

c)   invio da casella di posta elettronica certificata, all’indirizzo cultura@pec.regione.vda.it

 

L’Amministrazione declina ogni responsabilità per la dispersione delle domande dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore.

 

DOVE E A CHI RIVOLGERSI 

Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali

Struttura attività culturali 

Piazza Deffeyes, n. 1 - 11100 AOSTA 

Tel. +39 – 0165.273185 / 3277

cultura@pec.regione.vda.it

MODULISTICA

 

 

NORMATIVA

Legge regionale 20 agosto 1993, n. 69

Deliberazione della Giunta regionale n. 692 del 31 luglio 2020

 

 

Cultura



Torna su