Contributi per l'organizzazione di manifestazioni

I contributi previsti dall’articolo 4, comma 1, lettera D), della l.r. 69/1993 sono concessi a sostegno dell’organizzazione in Valle d’Aosta da parte dei cori e dei gruppi folkloristici della Regione di manifestazioni di particolare rilevanza finalizzate, in particolare, a tutelare e salvaguardare le tradizioni folcloristiche e del canto popolare. 

I contributi sono concessi a favore dei cori e dei gruppi folkloristici della Valle d’Aosta, aventi sede legale in Valle d’Aosta.

Ciascun soggetto, a pena di inammissibilità delle domande, può richiedere i contributi esclusivamente in forma singola e per un solo evento annuo. 

La presentazione del progetto non costituisce un’aspettativa giuridicamente vincolante in relazione al riconoscimento di alcuna utilità giuridica e/o economica a favore degli organismi proponenti e dei progetti presentati.

 

 

Al fine di una corretta compilazione della domanda è necessario leggere le disposizioni contenute nell'allegato seguente:

 

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda di contributo dovrà essere presentata almeno 60 giorni prima dell’inizio della manifestazione per cui si richiede il sostegno alla Struttura attività culturali dell’Assessorato Beni culturali, turismo, sport e commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta al seguente indirizzo: Piazza Deffeyes, 1 – 11100 AOSTA.

L’Amministrazione si riserva tuttavia la facoltà di accogliere domande presentate, per cause eccezionali, oltre il termine stabilito.

Le domande ritenute ammissibili sono finanziate secondo l’ordine di arrivo fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

La domanda può essere presentata mediante:

  • consegna a mano, nell’orario di seguito indicato: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, previa prenotazione;
  • spedizione a mezzo posta o corriere;
  • invio da casella di posta elettronica certificata, all’indirizzo cultura@pec.regione.vda.it.

 

L’Amministrazione declina ogni responsabilità per la dispersione delle domande di ammissione al contributo dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore.

Le domande debbono essere redatte utilizzando l’apposito Modulo di domanda e devono essere corredate della seguente documentazione:

  1. scheda di progetto illustrante articolazione e caratteristiche della manifestazione 
  2. piano finanziario contenente dettagliato preventivo delle spese e delle entrate
  3. copia di un documento di identità del richiedente in corso di validità

COMUNICAZIONE RELATIVE AL PROCEDIMENTO

  • Amministrazione competente: Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato Beni culturali,Turismo, Sport e Commercio – Struttura attività culturali.
  • Oggetto del procedimento: Presentazione della domanda di contributo per l’organizzazione sul territorio regionale di manifestazioni di particolare rilevanza, previsti dall’articolo 4, comma 1, lettere D) della l.r. 69/1993.
  • Il responsabile del procedimento è il dott. Desaymonet Raphaël Alexandre in qualità di responsabile della Struttura attività culturali.
  • Responsabili dell’istruttoria: Anita Berthod e Antonella Communod.
  • Ai sensi dell’art. 8 della l.r. 69/1993, i contributi sono concessi con deliberazione della Giunta regionale.
  • L’Ufficio in cui si può prendere visione degli atti: Struttura attività culturali.

DOVE E A CHI RIVOLGERSI

Assessorato Beni culturali,Turismo, Sport e Commercio

Struttura attività culturali

Piazza Deffeyes, n. 1

11100 AOSTA

Tel. +39 – 0165.27/3277/3238

Fax. +39 – 0165.273396

cultura@pec.regione.vda.it

attivita-culturali@regione.vda.it

 

 

MODULISTICA


 



Torna su