La Saint Ours - Uno sguardo nel passato

 

"La Saint Ours: uno sguardo nel passato”, in programma il 30 e il 31 gennaio, consiste nella riproduzione di una Foire d’antan, nella quale alcuni artigiani realizzeranno dal vivo gli oggetti tradizionali più rappresentativi, creando, tra l’altro, un fil rouge con l’allestimento delle vetrine dei commercianti del centro storico che aderiranno all’iniziativa sopra descritta. In Piazza Chanoux sarà creato, in collaborazione con l’Institut Valdôtain de l'Artisanat de Tradition (IVAT) e con le Strutture regionali Flora e Fauna e Attività espositive e promozione identità culturale - (BREL), un atelier inserito in un tipico ambiente alpino, nel quale il pubblico potrà ammirare la realizzazione dei tradizionali manufatti dell’artigianato valdostano.


Questo il programma delle dimostrazioni:
30 gennaio

dalle ore 10 alle ore 12.30: Charbonnier Livio  oggetti agricoli e Marquet Dante - giocattoli 
dalle ore 14.30 alle ore 17.30: Pelliccioni Michel - maniscalco e Sarteur Gontran - sabotier

31 gennaio

dalle ore 10 alle ore 12.30: Marquet Dante - giocattoli e Bollon Aldo - vannerie
dalle ore 14.30 alle ore 17.30: Pelliccioni Michel - maniscalco e Sarteur Gontran - sabotier

 

Artigianato di tradizione



Torna su