Il ciondolo della Fiera di Sant'Orso 2020

 

Il ciondolo della Fiera di Sant’Orso del 2020 riproduce la Tsanna, uno degli oggetti  più tipici della tradizione valdostana.

Si tratta di un secchio in legno utilizzato in Valle d’Aosta per lasciare riposare la Brossa, una ‘crema’ che si ottiene dal siero del latte con l’aggiunta di aceto.

La Tsanna è dotata di un manico laterale fisso, spesso una doga lunga, con due fori che ne consentono la presa e il trasporto.

Il ciondolo è stato realizzato dall’impresa Les Amis du Bois di Brunet Corrado e C. snc, in collaborazione con lo scultore Enrico Massetto.

 

Artigianato di tradizione



Torna su