Scultura dal vivo - la mémoire d’une pandémie

L’Assessorato Turismo, Sport,Commercio, Agricoltura e Beni culturali, in occasione dell’evento “Scultura dal vivo: la mémoire d’une pandémie”, propone attività di promozione dei prodotti enogastronomici, attraverso l’organizzazione di degustazioni narrate delle diverse filiere delle produzioni DOP, DOC e PAT.

Le guide turistiche condurranno i visitatori alla scoperta di un'insolita Aosta, tra artigianato, incontri, cultura e sapori. Le visite guidate, con partenza all’Arco d’Augusto, termineranno con delle degustazioni narrate dele diverse filiere di produzioni DOP, DOC e PAT che permetteranno di assaporare la varietà di prodotti di qualità della Valle d'Aosta.

Gli chef dell'Unione Cuochi Valle d'Aosta realizzeranno finger food con i prodotti d'eccellenza della Valle d'Aosta proposti in abbinamento ai vini DOC.

Le degustazioni gratuite si effettueranno su prenotazione c/o Office Régional du Tourisme T. +39 0165 236627 o App VdAEvents .

 

 

DURANTE IL PRIMO WEEKEND DAL 31 LUGLIO AL 2 AGOSTO GLI CHEF PROPONGONO:

 

Venerdì 31 luglio: Assaggio di mocetta, saouseusse (salsicce di bovino) e pane nero.

Insalatina di Valle d’Aosta Fromadzo DOP, mela, mocetta e salsina allo yogurt .

Rocher di Seiras e Valle d’Aosta  Jambon de Bosses DOP con semi di sesamo.           

In abbinamento ai vini DOC Valle d’Aosta.

Sabato 1 agosto :Assaggio di mocetta, saouseusse (salsicce di bovino) e pane nero.

Vol au vent con Fonduta di Fontina DOP aromatizzato al timo serpillo.

Tartufo di castagne, Valle d’Aosta Lardo d'Arnad DOP con croccante di segale.

In abbinamento ai vini DOC Valle d’Aosta.

Domenica 2 agosto: Spuma di caprino profumata allo zenzero.               

Brunoise di caprino e pera al miele di tarassaco.

Hamburger di carne di pecora con bocconcino al latte e cipolla in agrodolce.

In abbinamento ai vini DOC Valle d’Aosta.

 

 

Agricoltura



Torna su