Histoire

Perchè Godioz

Il G.S. “G. Godioz”, costituito il 11 novembre 1960 ed affiliato all'ASIVA dallo stesso anno, porta il nome del Vigile del Fuoco “Giuseppe GODIOZ” fucilato, durante la seconda guerra mondiale, dai nazi-fascisti a Leverogne nel Comune di Arvier. Il vigile in divisa, al termine del proprio turno di servizio, s'imbatté in una rappresaglia dei nazifascisti. I soldati si accingevano a fucilare 13 persone tra le quali suo padre. Giuseppe GODIOZ chiese ed ottenne di sostituirsi al padre nella fucilazione.

 

Atleti distintisi negli anni:

Tra i numerosi atleti che negli anni hanno fatto parte del Gruppo sportivo, si rammentano per essersi distinti nelle diverse discipline:

 Sci nordico: 

  • Elviro BLANC e Attilio LOMBARD: parteciparono alle Olimpiadi di Sapporo del 1972;
  • Giovanni GUALA, Alessio GONTIER e il compianto Franco BLANC: hanno ottenuto ottimi piazzamenti nelle gare internazionali e nazionali;
  • Gaudenzio GODIOZ: durante l'appartenenza al settore giovanile ha ottenuto ottimi risultati a livello mondiale;
  • Najara ASPESI: ha fatto parte della squadra nazionale.   

Biathlon: 

  • William GUALA, Simone JEANTET, Paolo BIONAZ, Germaine ROULLET, Elisa BOSONETTO, Elena CHAMPVILLAIR: si sono distinti a livello internazionale nel settore giovanile; 

Slittino: 

  • Corrado HERIN e Almir BETEMPS: nel doppio, su pista naturale, la coppia ha vinto i campionati mondiali 1986 e 1992 e la coppa del mondo 1994. Corrado HERIN, nel singolo è stato vice campione mondiale nel 1990;
  • Giuseppe GONTIER: è stato istruttore nazionale di sci nordico, nonché skiman di Stefania BELMONDO, atleta della squadra nazionale A di sci nordico; 
  • Alessio GONTIER, Giovanni GUALA, Edy GUALA: sono stati allenatori del settore giovanile del gruppo sportivo;
  • Edy GUALA è stato l'allenatore e lo skiman della squadra nazionale junior di biathlon. Attualmente è l'allenatore e il preparatore Asiva nella disciplina biathlon.
 

Corps valdôtain des sapeurs-pompiers



Retour en haut