Preparazione

Preparazione

Il lavoro Ŕ svolto in modo ludico sportivo, organizzando corsi di fondo, discesa, arrampicata e trekking in montagna. L'allenamento Ŕ teso a creare adattamenti fisici e psicologici necessari per preparare in modo ottimale l'atleta e migliorarne le prestazioni. Inoltre la preparazione si suddivide in un periodo generale, seguito da un periodo speciale. Ogni periodo, inserito in particolari fasi dell'anno ha una durata ben definita e obiettivi differenziati. Nel periodo generale l'attivitÓ viene indirizzata principalmente verso uno sviluppo multilaterale delle capacitÓ motorie. In questa fase il lavoro quantitativo prevale su quello qualitativo, in quanto l'obiettivo principale risiede nella creazione di una base capace di supportare il lavoro dei periodi successivi. A causa delle sue peculiaritÓ, il periodo generale corrisponde in gran parte al periodo estivo in cui i giovani hanno la maggior disponibilitÓ di tempo libero poichÚ liberi da impegni scolastici.Nel periodo speciale la preparazione specifica gioca un ruolo fondamentale nella struttura generale dell'allenamento, la cui qualitÓ viene progressivamente elevata fino all'arrivo del periodo agonistico. Ad esempio, viene inserita la preparazione con gli ski roll per curare nei minimi dettagli il gesto tecnico ed atletico. Per gli atleti pi¨ evoluti, la preparazione pu˛ essere svolta sui ghiacciai per migliorare le qualitÓ fisiche. Nel periodo agonistico la preparazione viene affrontata quasi esclusivamente con gli sci o con gli ski roller in mancanza di neve. Le competizioni sono tese, inoltre, allo sviluppo delle capacitÓ motorie dei giovani.

 



Torna su