Progetto FAMI "Valle d'accoglienza 5"

 

E’ stato pubblicato  su sito istituzionale della Regione autonoma Valle d’Aosta www.regione.vda.it, sul sito della Sovraintendenza agli studi webécole www.scuole.vda.it e sulla pagina del progetto 
immigrazione.regione.vda.it/www/fami-vda/ 
l’avviso relativo al bando per la costituzione di un elenco di docenti di italiano che lavoreranno nell’ambito del progetto VdA – Valle d’Accoglienza 5, finanziato dal F.A.M.I. Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020.

La costituzione dell’elenco,  a cui dovranno fare riferimento i partner del progetto nell’individuazione degli esperti a cui affidare l’erogazione dei corsi di lingua, risponde all’esigenza di garantire ai migranti  esperienze di insegnamento apprendimento significative e standard qualitativi elevati.

L’acquisizione di competenze  linguistiche  migliora i processi di inserimento, costituisce   un importante strumento di integrazione, permette di  valorizzazione le risorse personali dei migranti residenti in Valle d’Aosta, che possono così contribuire alla crescita della comunità in cui hanno scelto di vivere.

La domanda di ammissione alla selezione, redatta in lingua italiana, in carta semplice ed in conformità al modello reso disponibile unitamente all’Avviso, sottoscritta dal candidato a pena di esclusione, deve essere indirizzata a:

 

Assessorato Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili

Dipartimento Sovraintendenza agli studi

Piazza Deffeyes n. 1

11100 Aosta

e presentata esclusivamente con una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00;
  • pec: istruzione@pec.regione.vda.it;
  • fax : 0165273275;
  • a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno.

La domanda dovrà pervenire entro le ore 12.00 del 26 settembre 2019.

Alla domanda il candidato dovrà inoltre allegare:

a) curriculum vitae e studiorum, datato e sottoscritto, redatto secondo il formato europeo;

b) fotocopia, debitamente firmata, di un documento di identità in corso di validità  e del codice fiscale.

 



Torna su