Futura programmazione

In quest’ottica è stata sottoscritta, il 9 Luglio 2010, tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e lo Stato, un’Intesa Generale Quadro, con la quale sono state individuate come infrastrutture e opere che rivestono “preminente interesse nazionale”, ai sensi della legge 21 dicembre 2001, n. 443 e del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, le seguenti:

- potenziamento e modernizzazione della tratta ferroviaria Aosta-Chivasso;

- adeguamento e miglioramento del collegamento ferroviario Aosta-Pré-Saint-Didier;

- la linea ferroviaria Aosta-Martigny, compresa la sistemazione del nodo di Aosta e l’adeguamento a sud fino al confine regionale.

Per tali opere lo Stato ha assunto uno specifico impegno ad assicurare sia il loro possibile inserimento nel futuro contratto di programma con RFI, sia il relativo finanziamento nella futura programmazione.

 



Torna su