Corsi di formazione

I volontari sono invitati a partecipare ad un percorso formativo/informativo con l’obiettivo di affinare le loro capacità di intervento sociale, di aiuto reciproco, di collaborazione con il servizio pubblico e soprattutto di approfondire la propria spinta motivazionale.

Il percorso è composto da quattro incontri di gruppo di circa tre ore ciascuno, a cadenza settimanale e in orario pre-serale. 

Il percorso formativo/informativo può essere preceduto da un colloquio individuale con gli operatori regionali referenti del servizio.

 


 

 

Pensare e concretizzare l’accoglienza

Percorso informativo/formativo per diventare volontari dell’accoglienza

 

Il percorso ”Pensare e concretizzare l’accoglienza” è un percorso formativo/informativo rivolto a persone disponibili ad attivare forme di accoglienza di minori organizzato dall’équipe affido e accoglienza dell’Assessorato sanità, salute e politiche sociali.

L’obiettivo di tale percorso è quello di affinare nei partecipanti le capacità di intervento sociale, di aiuto reciproco, di collaborazione con il servizio pubblico e soprattutto di approfondire la propria spinta motivazionale.

Le forme di accoglienza volontaria sono interventi di appoggio effettuati a titolo volontario da persone singole, coppie o famiglie rivolte a:

  • minori inseriti in comunità da lungo periodo per i quali è importante conoscere e sperimentare una realtà diversa,
  • minori appartenenti a famiglie in situazione di fragilità e rischio che non riescono a rispondere ad alcuni bisogni specifici che possono riguardare l’aspetto scolastico, sanitario o il tempo libero;
  • minori inseriti in una famiglia affidataria con funzione di supporto e sostegno alla stessa;
  • giovani adulti di età compresa tra i 18 e i 21 anni, privi di riferimenti familiari adeguati, che necessitano di un percorso di accompagnamento nel raggiungimento dell’autonomia;
  • Possono dare la propria disponibilità persone singole, coppie con o senza figli, sposate o conviventi che vogliono dedicare parte del loro tempo (da un pomeriggio alla settimana ad alcuni giorni) a bambini in situazione di disagio.



 

CONTATTI

 

Psicologa: Bresolin Sabrina (s.bresolin@regione.vda.it)

Assistente Sociale: Lucchini Paola (p.lucchini@regione.vda.it)

Telefono: 0165/527120

 

 



Torna su