FAMIGLIA: Prestito sociale d’onore

OGGETTO DELIBERAZIONE:  Approvazione della convenzione con Finaosta s.p.a., della nomina del comitato tecnico di coordinamento per il credito sociale e di ulteriori criteri e modalita' per l'attuazione della l.r. 52/2009 "Interventi per l'accesso al credito sociale". Impegno di spesa.


REQUISITI:

  1. soggetti che si trovano in una situazione di bisogno caratterizzata da temporanea e contingente difficoltà economica legata a problematiche individuali o familiari, abitative e legali, tale da consentire una ragionevole e ponderata capacità di rimborso;
  2. compimento del 18°anno di età;
  3. cittadinanza italiana o di altro Stato dell'Unione Europea e residenza da almeno tre anni in Valle d'Aosta;
  4. cittadinanza in uno Stato extracomunitario purché in possesso di regolare “permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo” (ex Carta di Soggiorno) nel territorio dello Stato e residenza da almeno tre anni in Valle d'Aosta;
  5. possedere un indicatore regionale della situazione economica (IRSE), calcolato ai sensi dell'allegato C (Assistenza economica) della deliberazione della Giunta regionale in data 18 dicembre 2009, n. 3751, di valore compreso tra euro 0,00 e euro 30.000,00.
 

Sono esclusi dal finanziamento per un periodo non inferiore a cinque anni i soggetti che, avendone beneficiato in precedenza, non abbiano provveduto alla restituzione del finanziamento.

 

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA:

  1. preventivo di spesa per il quale si richiede il prestito;
  2. dichiarazione IRSE;
  3. “permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo” nell'ipotesi di cittadinanza in uno Stato extracomunitario;
  4. dichiarazione, resa ai sensi degli articoli 30 e 31 della legge regionale 6 agosto 2007, n. 19 (Nuove disposizioni in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi), attestante:
    • cittadinanza italiana o di altro Stato dell'Unione Europea e residenza da almeno tre anni in Valle d'Aosta in capo al richiedente o cittadinanza in uno Stato extracomunitario e possesso di regolare “permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo” (ex Carta di Soggiorno) nel territorio dello Stato e residenza da almeno tre anni in Valle d'Aosta in capo al richiedente;
    • composizione del nucleo anagrafico del richiedente;
    • di non aver percepito finanziamenti previsti dalla legge regionale n. 52/2009 oppure di non aver percepito finanziamenti previsti dalla legge regionale n. 52/2009 in numero superiore a tre nei dieci anni antecedenti la presentazione della domanda;
    • di non aver percepito altre agevolazioni previste da altre disposizioni per le medesime spese e per i medesimi beneficiari, intesi quali componenti dello stesso nucleo anagrafico.

Coloro che indicano quale modalità di restituzione l'impiego di parte del proprio tempo libero in servizi a ricaduta sociale sul territorio regionale, dovranno indicare presso quale ente o associazione presteranno la loro attività.

 

RESTITUZIONE

Il prestito sociale d'onore può essere restituito con una delle seguenti modalità:

 

 

DOVE PRESENTARE LA DOMANDA E LA DOCUMENTAZIONE: Finaosta S.p.A - "Finanziaria Regionale Valle d'Aosta - Società per Azioni", Sede legale: Via B. Festaz, 22 - 11100 AOSTA

 

RICHIESTA INFORMAZIONI: Finaosta S.p.A - "Finanziaria Regionale Valle d'Aosta - Società per Azioni", Sede legale: Via B. Festaz, 22 - 11100 AOSTA. (tel. 0165 269211)

 

MODULISTICA

 

Elenco completo delle leggi



Torna su