Normativa

Approvazione della valorizzazione degli apprendimenti conseguiti nei progetti di servizio civile nazionale e regionale e di servizio civile in “Garanzia Giovani” presso la Federazione Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valle d’Aosta.


 

Approvazione delle modalità per l’individuazione, la messa in trasparenza e la validazione delle competenze maturate dai giovani nell’ambito della misura “Servizio civile.


 

I volontari in servizio alla data del 4 aprile 2014, possono partecipare, dal 9 al 12 giugno p.v., all'elezione diretta on line dei Delegati regionali, i quali, a loro volta, eleggeranno i Rappresentanti nazionali.

Possono candidarsi a Delegato regionale tutti i volontari in servizio alla data del 4 aprile 2014 che siano in possesso di una casella personale di posta elettronica. Le candidature devono essere presentate, per via telematica, nel periodo compreso tra il 7 aprile e il 6 maggio 2014 (fino alle ore 17.00).

A partire dalle ore 14.00 del 7 maggio sarà possibile consultare sul sito dell'UNSC della Presidenza del Consiglio dei Ministri www.serviziocivile.gov.it/, l'elenco dei candidati a Delegato regionale.

Per informazioni è possibile contattare la Commissione elettorale ai seguenti recapiti:

tel. 06 67794027/4303/6274/3385/6431/6387/4488 (dalle ore 10 alle ore 12 dal lunedì al venerdì)
e-mail: commissioneelettorale@serviziocivile.it

 

 

22-01-2013 - Avviso agli utenti: nuova casella PEC del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Si comunica che, a partire dal 4 febbraio 2013, sarà attivata la nuova casella PEC dgioventuescn@pec.governo.it di riferimento per il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Conseguentemente non saranno più attive le caselle PEC serviziocivile@mailbox.governo.it e ddg@mailbox.governo.it

 

“Con riferimento agli adempimenti previsti dalla circolare 2 agosto 2012, riguardanti  il possesso della Posta Elettronica Certificata (PEC) e della firma digitale, si rammenta agli enti di servizio civile iscritti all’Albo di questa Regione, ancora inadempienti, che il termine per adeguarsi alla citata normativa scade il 31.12.2012.

 Al riguardo si sottolinea che  la mancata acquisizione di uno o di entrambi gli elementi richiesti nei termini innanzi indicati fa venir meno il requisito della capacità organizzativadi cui alla all’art. 3, lett. b), della Legge 6 marzo 2001, n. 64 e, pertanto, comporterà la cancellazione dall’Albo con conseguente chiusura dei progetti in fase di realizzazione ed esclusione dalla valutazione dei progetti presentati entro il 31 ottobre 2012.” 

Se non hai trovato quello che cerchi puoi cercare la normativa sul
sito del Servizio Civile Nazionale

 
 



Torna su