Interventi di edilizia socio-sanitaria

Presentazione presidio unico ospedaliero regionale

 

Il Piano regionale  per la salute ed il benessere sociale 2006-2008 approvato con l.r. n. 13 del 2006, prevede, all’obiettivo n. 27, la realizzazione dell’unificazione delle sedi ospedalieri in un unico Presidio, al fine di organizzare l’assistenza per acuti in base al miglior rapporto tra tipologie di prestazioni e risorse impiegate.

Nel mese di gennaio 2007, Finaosta S.p.a. ha consegnato lo studio di fattibilità definitivo per la realizzazione del Presidio unico ospedaliere  regionale ed il Consiglio regionale, con deliberazione n. 3445 del 7 aprile 2008, ha approvato - ai sensi dell'articolo 3, comma 5, della citata l.r. n. 21/2004 - l’inserimento dell’intervento nel Programma delle opere di rilevante interesse regionale. 

Per l’attuazione dell’intervento, la Giunta regionale, ha approvato con  la deliberazione n. 735 in data 20 marzo 2009, le linee di indirizzo per la realizzazione del presidio unico ospedaliero regionale di viale Ginevra in Aosta, prevedendo, tra l'altro, la sottoscrizione, ai sensi dell’articolo 27 della l.r. n. 11 del 1998, di un Accordo di programma con il Comune di Aosta, con il quale si approvino il progetto organico e il cronoprogramma degli interventi.

Il Servizio risorse, in qualità di responsabile del procedimento incaricato dalla Conferenza di programma tenutasi il 30 aprile 2009, ha predisposto la bozza di Accordo di programma tra la Regione ed il Comune di Aosta, ai sensi della lr. 11 del 1998, che è stata approvata dal Consiglio comunale di Aosta nella seduta del 13 ottobre 2009.

Per la progettazione e la realizzazione dell’intervento di ampliamento la Regione ha dato mandato a Finaosta spa di costituire specifica società di scopo a completa partecipazione regionale.

 



Retour en haut